cane-e-mano

All’interno del progetto “Anima-li”, un gruppetto di persone della Fondazione Opera Don Pippo si è recato sulle colline di Civitella di Romagna al rifugioGli amici di Leone”. Il progetto consiste nel fare visita ai rifugi per gatti e cani abbandonati della regione e dintorni, e conoscere le storie degli animali che vi vivono, liberi ma custoditi egregiamente dai volontari nel rispetto della loro natura. Il rifugio “Gli amici di Leone” è gestito da Donatella e sostenuto, in parte, dalla “Fondazione Elisabetta Franchi”, che si occupa di animali abbandonati. Insieme a Donatella ci hanno accolti anche Davide Farneti, fotografo amatoriale, e naturalmente i fantastici ospiti a quattrozampre: prima fra tutti, per mole e simpatia, Camilla.

Purtroppo le storie che abbiamo ascoltato sono tristemente tutte simili. Donatella raccoglie per lo più cani reduci da maltrattamenti, o rinunce di proprietà, fino al gesto più ignobile; cani vaganti o feriti per esiti di abbandoni. Ognuno di noi ha portato con sè un ricordo indelebile di questa giornata: chi la disinvoltura dei cani a rapportarsi con noi e viceversa; chi ha imparato che anche gli animali possono soffrire di disturbi del comportamento, che potrebbero essersi sviluppati a seguito ad esperienze negative (violenza, trascuratezza, solitudine). E chi infine, è stato colpito dal loro affetto incondizionato e toccato dai racconti fatti da Donatella, in particolare da una frase detta da lei: “Non siamo noi a scegliere gli animali, ma sono loro a scegliere noi”.

A questo proposito siamo rimasti stupiti da un aneddoto su un gattino che, appena nato, si fece allattare col biberon da Donatella in quanto preferiva stare con lei che con la madre…
Siamo stati affascinati dall’esuberanza affettuosa degli animali e soprattutto dall’accoglienza, dall’umanità di Donatella, ed è per questo che consiglieremmo a tutti, indipendentemente dalle caratteristiche di ognuno, di visitare almeno una volta nella vita un rifugio per animali. Sarete voi a scegliere loro o viceversa? Loro vi aspettano, anche solo per un pomeriggio insieme! Se vorrete adottarne uno, renderete felice una creatura che già ha sofferto abbastanza e offerto a voi stessi la possibilità di arricchire la vostra vita. Inoltre, potete fare una donazione e contattare il rifugio visitando la pa
gina Facebook “Gli amici di Leone” al link https://www.facebook.com/gliamicidileone/.

Paola, Sara, Stefano e Loretta

CONDIVIDI
Articolo precedenteCirco a Forlì, Samorì: «Continuerò ad impegnarmi per spettacoli che non sfruttino gli animali»
Articolo successivoMicromobilità elettrica, De Girolamo: «Dal Ministero presto disco verde per la sperimentazione a Forlì»
La comunicazione si conferma essere una funzione fondamentale nella vita di ogni essere umano e si può esprimere in diversi modi e forme di linguaggio. Un vettore di informazioni e comunicazioni è senza dubbio il web, con opportunità quali i blog o le pagine facebook in cui ognuno di noi può esporsi ed esporre all'esterno pensieri, opinioni o semplicemente commentare fatti avvenuti. Una RedAzione può aiutare a sviluppare o più semplicemente dare spazio a capacità e abilità di scrittura o fotografiche. Le modalità espressive varieranno in funzione dell'argomento, degli interessi o del destinatario dell'informazione, potranno essere: articoli, fumetti, vignette, critiche, interviste, video, foto e tutto quello che verrà in mente e che di volta in volta si riterrà più adatto. Il momento redazionale e di programmazione della redazione diventa uno dei modi con cui i ragazzi possono, oltre che ordinare e attribuire senso alle proprie esperienze, anche percepire attraverso relazioni sociali un possibile rapporto con gli altri, a sottolineare come l'individuo non dipenda solo dai propri sistemi di significato, ma anche dal suo rapporto con l'ambiente e con le persone con cui la sua vita si incrocia. L'idea è anche quella di far passare un messaggio chiaro all'esterno, la disabilità non parla solo di disabilità ma può aprirsi ed esprimersi su qualsiasi cosa faccia parte della vita: musica, sport e spettacolo sono solo alcuni degli argomenti che vorremmo trattare. Tutto questo avverrà in collaborazione con 4live, blog di informazione locale, gestito da Tommaso Di Lauro (giornalista iscritto all'albo).