Scout di Forlì

Gli scout sono laboriosi ed economi” è ciò che disse Baden Powell, fondatore dello scoutismo, nell’articolo 9 della legge Scout. Per laboriosi si intende essere utili agli altri e a sé stessi; per economi si intende invece una proposta educativa attenta all’ecologia, al riuso e al riciclo. Proprio in questa ottica, la comunità capi del gruppo Scout Forlì 14, organizza un evento di autofinanziamento aperto a tutti. È un’occasione speciale per riunire giovani e non in una serata in armonia e condivisione di tempo, idee, cibo e divertimento. Inoltre gli organizzatori propongono ai partecipanti di portare giochi di società con cui divertirsi insieme.
L’evento si terrà mercoledì 22 marzo dalle ore 19,00 alle ore 24,00 nella “Sala Donati” in corso A. Diaz 111 a Forlì.
Tutti i fondi ricavati nella serata, verranno utilizzati per “arricchire” i bambini e i ragazzi iscritti al gruppo Scout della parrocchia di S. Antonio abate in Ravaldino attraverso numerose uscite e attività in collaborazione con associazioni del territorio.

Sara Sartoni

CONDIVIDI
Articolo precedenteI genitori del GS Forlì Nuoto: "Vi spieghiamo il continuo sopruso calato dall’alto"
Articolo successivo"Cenerè" al Mentore e Festa di San Giuseppe a Poggio alla Lastra
La comunicazione si conferma essere una funzione fondamentale nella vita di ogni essere umano e si può esprimere in diversi modi e forme di linguaggio. Un vettore di informazioni e comunicazioni è senza dubbio il web, con opportunità quali i blog o le pagine facebook in cui ognuno di noi può esporsi ed esporre all'esterno pensieri, opinioni o semplicemente commentare fatti avvenuti. Una RedAzione può aiutare a sviluppare o più semplicemente dare spazio a capacità e abilità di scrittura o fotografiche. Le modalità espressive varieranno in funzione dell'argomento, degli interessi o del destinatario dell'informazione, potranno essere: articoli, fumetti, vignette, critiche, interviste, video, foto e tutto quello che verrà in mente e che di volta in volta si riterrà più adatto. Il momento redazionale e di programmazione della redazione diventa uno dei modi con cui i ragazzi possono, oltre che ordinare e attribuire senso alle proprie esperienze, anche percepire attraverso relazioni sociali un possibile rapporto con gli altri, a sottolineare come l'individuo non dipenda solo dai propri sistemi di significato, ma anche dal suo rapporto con l'ambiente e con le persone con cui la sua vita si incrocia. L'idea è anche quella di far passare un messaggio chiaro all'esterno, la disabilità non parla solo di disabilità ma può aprirsi ed esprimersi su qualsiasi cosa faccia parte della vita: musica, sport e spettacolo sono solo alcuni degli argomenti che vorremmo trattare. Tutto questo avverrà in collaborazione con 4live, blog di informazione locale, gestito da Tommaso Di Lauro (giornalista iscritto all'albo).