cif santa sofia

Grande successo, domenica 16 ottobre, per la Pink Parade organizzata da CIF Santa Sofia nell’ambito delle iniziative legate alla sensibilizzazione e prevenzione delle patologie oncologiche femminili. Proprio con queste finalità, da nove anni si tiene PittaRosso Pink Parade, l’evento organizzato da PittaRosso a sostegno della ricerca scientifica di Fondazione Umberto Veronesi che nel 2022, per la prima volta, è sbarcato anche a Santa Sofia, su iniziativa del Centro Italiano Femminile.

Lo dice il nome stesso: il CIF, l’associazione di cui facciamo parte, dedica attenzione particolare al mondo delle donne – dicono le volontarie della sezione santasofiese -. Ogni anno organizziamo una iniziativa speciale durante il mese di ottobre e quest anno, per la prima volta, abbiamo aderito al progetto promosso da PittaRosso. È stato un vero successo, con oltre 100 iscritte alla camminata che, oltre a garantire una cospicua raccolta fondi, hanno avuto modo di trascorrere un piacevole pomeriggio nella natura”.

Il CIF Santa Sofia ha proposto una breve camminata lungo il Parco Fluviale Giorgio Zanniboni, con partenza da Santa Sofia e arrivo a Capaccio: qui le camminatrici hanno trovato una piccola sorpresa, ovvero una scenografica fontana colorata di rosa grazie alla collaborazione di Romagna Acque – Società delle Fonti spa, che ha aderito all’iniziativa. Al rientro, poi, CIF ha offerto una merenda a tutti i partecipanti con una breve sosta nella sala Milleluci messa a disposizione dall’associazione Pro Loco Santa Sofia.

ll più grande ringraziamento va a tutte le persone che hanno partecipato alla camminata e a quelle che hanno deciso di acquistare il kit e fare una donazione anche senza essere presenti – concludono le volontarie CIF -. Un ringraziamento speciale, poi, va a Romagna Acque – Società delle Fonti spa e all’associazione Pro Loco Santa Sofia, che hanno accolto le nostre richieste e hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento”.