Coronavirus 6 settembre: tredici nuovi contagi a Forlì

0

Diciannove nuovi contagi di coronavirus nella provincia di Forlì-Cesena: tredici a Forlì, sei a Cesena. Questi i dati accertati alle ore 12,00 di oggi. 

Oggi sono stato informato dall’Ausl – precisa il sindaco di Meldola Roberto Cavalluccidi 4 nuovi casi rilevati sul territorio meldolese, 3 dei quali sono relativi a rientri dall’estero e 1 correlato. Complessivamente a Meldola si registrano 18 casi e tutti i nostri concittadini si trovano in isolamento presso il proprio domicilio. A tutti gli ammalati ed alle loro famiglie va il mio più sincero augurio di buona guarigione e la vicinanza dell’Amministrazione Comunale. Invito tutti al massimo rispetto delle misure prescritte: la sicurezza di ognuno è la sicurezza della comunità“.

L’ausl ha provveduto a comunicarci – è il commento del sindaco di Civitella di Romagna Claudio Milandriun nuovo caso di positività al coronavirus nel nostro Comune. Si tratta di un concittadino che attualmente si trova in isolamento domiciliare sintomatico. Anche a lui ed alla sua famiglia, come per i precedenti casi, rivolgiamo i migliori auguri. Attualmente abbiamo 5 casi di concittadini positivi al virus. Invito tutti ad essere prudenti e a rispettare le norme igieniche ed indossare sempre la mascherina“.

In Emilia-Romagna si sono registrati 124 nuovi casi in più rispetto a ieri di cui 60 asintomatici. Il numero di tamponi effettuati supera i 10.200. Sono 36 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 18. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 41 anni. Per quanto riguarda la situazione sul territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Reggio Emilia (20), Modena (17), Ravenna (16), Parma (14), Ferrara (13), Bologna (11) e Forlì (13).

A Forlì, su 13 nuovi casi, 7 sono rientri dall’estero (4 dalla Romania e 3 dall’Albania), 2 dalla Sardegna, 3 legati a focolai già noti e un 1 caso sporadico. I tamponi effettuati ieri sono 10.232, per un totale di 962.743. A questi si aggiungono anche 1.275 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 3.370 (119 in più di quelli registrati ieri). Un decesso in tutta l’Emilia-Romagna in provincia di Piacenza.
Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 3.232 (115 in più rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva sono 14 (2 in più rispetto a ieri), mentre i ricoverati negli altri reparti Covid sono 124 (2 in più rispetto a ieri).
Le persone complessivamente guarite sono 24.794 (+4 rispetto a ieri): 13 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 24.781 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.856 a Piacenza (+9 di cui 3 sintomatici), 4.021 a Parma (+14 di cui 6 sintomatici), 5.451 a Reggio Emilia (+20 di cui 14 sintomatici), 4.525 a Modena (+17 di cui 10 sintomatici), 5.791 a Bologna (+11 di cui 4 sintomatici), 521 casi a Imola (+2 di cui nessun sintomatico), 1.277 a Ferrara (+13 di cui 4 sintomatici), 1.518 a Ravenna (+16 di cui 12 sintomatici), 1.208 a Forlì (+13 di cui 5 sintomatici), 1.006 a Cesena (+6 di cui 5 sintomatici) e 2.454 a Rimini (+3 di cui 1 sintomatico).