Si è tenuto domenica il II° concorso nazionale di pittura organizzato dalla Pro-Loco “Chiusa D’Ercole” con il patrocinio del Comune di Civitella di Romagna. Il concorso è stato realizzato dalla ProLoco locale in stretta collaborazione con Ido e Giuliana Erani. La manifestazione ha visto la partecipazione di 20 opere da studio e 13 in estemporanea. Gli artisti sono arrivati nel piccolo borgo medievale, provenienti da tutte le località della penisola italiana.
Hanno esposto i loro lavori al pubblico, nella chiesa di San Bonifacio, sottoponendosi al giudizio di una giuria composta da Claudio Milandri sindaco del Comune di Civitella di Romagna; Alessandro Rondoni consigliere della provincia di Forlì-Cesena, Roberto Pistolesi architetto dei lavori del castello di Cusercoli; Enrico Bertoni direttore generale Equiter; Ido Erani artista forlivese di fama internazionale e Debora Ranieri, vice-presidente della Pro-Loco Chiusa D’Ercole.
I premiati:
Opere da studio:
1) Maurizio Sansavini di Forlì con l’opera: ‘Cusercoli polvere di stelle’
2) Walter Marchese di Spineta Marengo (AL) con l’opera ‘Autunno’
3) Vilma Santarelli di Pineto (TE) con l’opera ‘Attraverso un ricordo’
Estemporanea:
1) Antonio Altieri di San Tammaro (CE) con l’opera ‘Calda Atmosfera’
2) Tatiana Smirnova di Villafranca di Forlì con l’opera ‘Cusercoli primi raggi nel Borgo’
3) Antonio Mazziale di Campobasso con l’opera ‘Castello di Cusercoli’
4) Giuseppe Alesiani di Massignano (AP) con l’opera ‘D’Autunno a Cusercoli’
5) Concetta Daidone di Pineto (TE) con l’opera ‘Castello:Cusercoli’
6) Maurizio Boscherini di Santa Sofia con l’opera ‘Vigneto’.
Hanno presenziato inoltre alla cerimonia di premiazione Davide Drei sindaco di Forlì, Luca Zorzan comandante del Secondo Gruppo dell’aeronautica di Forlì, Teresa Di Franco responsabile Urp Inps sede di Forlì.