Ristorante Muffaffe

Un’altra importante e frequentata attività chiude a Forlì. Il Ristorante Pub Muffaffe ha abbassato per sempre la saracinesca dopo più di un decennio. E’ già sparito il dehors di piazza XX settembre davanti al locale e la via che fiancheggia il retro del tribunale dopo tanti anni è tornata praticabile. Il proprietario Michele Centonze, dopo il negozio di abbigliamento di via Cignani, ha deciso di chiudere così anche il ristorante Muffaffe per motivi personali. Evidentemente il centro storico in questi ultimi anni non porta bene alle attività commerciali. Ristoranti compresi. Negli ultimi tempi, infatti, hanno chiuso definitivamente ristoranti storici e rinomati come l’Hotel della Città (ancora chiuso) e “La vecchia Forlì” (prossima riapertura con proprietà cinese). I soliti bene informati affermano che Centonze, la cui principale attività non è certo quella del ristoratore né del commerciante, tornerà a dedicarsi a tempo pieno ai suoi progetti musicali. Il ristorante però potrebbe riaprire in autunno con una nuova proprietà. Pare, infatti, che i gestori del ristorante Amarissimo di Lido del Savio siano interessati per una possibile riapertura nel prossimo autunno.