La passionalità viva e intensa di Valentina Vendrame Articolo di Rosetta Savelli

Dal 7 al 10 novembre si svolgerà a Forlì la 18° edizione di Arte Forlì Contemporanea che rappresenta una valida opportunità, per gli artisti partecipanti, per fare conoscere ed apprezzare le proprie opere. Fra gli artisti che esporranno ci sarà anche Valentina Vendrame. Valentina ama la passione ed ama trasmetterla attraverso le sue opere. Di origine trevigiana, appassionata di Storia dell’Arte, seguendo l’amore per il disegno e per la pittura, ha iniziato il suo percorso creativo partecipando ad “Arte Genova” nel 2014. La sua opera “Red Sky” che è stata più volte esposta alla Galleria Farini di Bologna, ha ricevuto il Premio Biennale Gondola dell’Arte 2014 in Venezia. L’opera acrilico su tela, 40×70 fa parte della serie “Sfumature di cielo” laddove i soggetti principali sono appunto il cielo e il mare interpretati nella loro completa universalità, mobilità e vitalità. Entrambi infatti costituiscono universi che sembrano essere infiniti e dove ogni minima sfumatura rappresenta a sua volta un universo assestante. Sono mondi questi che combaciano pienamente con la passionalità intensa e vulcanica che caratterizza l’intera creatività di Valentina Vendrame.

Nell’opera ”Red Sky” un rosso vivo e intenso domina e sovrasta la tela, ruotando su stesso in un circuito ben calibrato che si muove in armonia fra luci e calde ombre, in mezzo a sinuose e morbide ondulature. Valentina Vendrame ha inoltre partecipato alla Fiera di Parma con l’opera “Rifugio nella mia prigione” 40×70 cm. dove nuovamente ritorna il concetto di libertà e di passionalità, espresso però in questa opera attraverso un concetto opposto, in quanto l’opera priva di tonalità cromatiche rivela il volto di una donna affondata nella oscurità del nero e della quale si può scorgere solo lo sguardo alienato e deprivato, dal quale continua tuttavia a trapelare un prezioso anelito di vitalità, carico di luce bianca e verde. L’opera intende essere una riflessione sulla condizione della donna nella nostra attuale società, dove anziché essere vissuta come una forza motrice, viene vissuta come una forza negativa o frenante, in tutte le sue bellezze e potenzialità. E’ una tematica questa di grande attualità e che coinvolge il mondo intero.

L’opera “Rifugio nella mia prigione” parteciperà alla 18° edizione di Arte Forlì Contemporanea 2014 organizzata dalla Rivista d’Arte Biancoscuro in collaborazione con ArteExpò Gallery che si svolgerà dal 7al 10 novembre 2014 presso la Fiera di Forlì. Sabato 8 novembre 2014 sarà presente all’evento in Forlì l’autorevole Vittorio Sgarbi. Inoltre Valentina Vendrame parteciperà anche a Pizza Art Milano nel mese di ottobre 2014 e ad Arte Padova nel mese di novembre 2014. Contemporaneamente l’artista partecipa a Biennale Internazionale d’arte su Fb curata da Giorgio Grasso, con una sua opera “ Caorle” che riprende i mondi e gli universi che sono a lei più cari. “Caorle” è un’opera acrilico su tela, 50×55, 2014 dove domina ampiamente il colore azzurro del cielo e del mare e che si contraddistingue per l’impegno minuzioso di Valentina nella volontà di narrare e di cogliere i diversi stati d’animo ed i diversi respiri e sospiri dell’acqua e dell’aria, rigorosamente narrate con pennellate azzurre intercalate da riflessi gialli che ben riescono a spiegare l’evanescenza ma al tempo stesso anche la consistenza del continuo mutare. Gli spazi infiniti si tramutano in definiti per la presenza della chiesetta della Madonna dell’Angelo, a Caorle, dove la diversità del colore e l’idea di concretezza creano un bell’effetto di contrasto, pur continuando a non privare l’opera di quell’alone suggestivo e quasi onirico che la contraddistingue.

La solidità della chiesetta dell’Angelo, pur nella sua consistenza, prosegue nel percorso che sembra indirizzato e rivolto a riflessioni e a suggestioni di animo trascendentale, alla ricerca di spiritualità e quietezza. L’artista predilige esprimersi creativamente narrando e dipingendo luoghi nel rispetto di una certa armonia scenografica che permettano a chi li osserva di addentrarsi spontaneamente e con fiducia nel suo mondo accogliente e solare, dove la passionalità non sovrasta, ma solamente accarezza con immensa dolcezza. Inoltre l’opera “Caorle” ha già ottenuto un valido riconoscimento in quanto insieme all’opera ” Violet Sky” è stata esposta a Cesenatico, dove ha ricevuto il Trofeo la Vela d’oro per l’arte. Le opere di Valentina Vendrame vanno osservate attentamente e profondamente al fine di cogliere la totale intensità narrativa che le caratterizza, come se l’artista invitasse ad entrare in un suo luogo intimo e privato, raccolto e luminoso per intrattenersi poi a dialogare sulle immensità dell’universo.

Biancoscuro Media Partner di Arte Forlì. Info:redazione@liberementi.it. Orario di apertura Arte Forlì Contemporanea 2014: venerdì dalle 17,00 alle 19,30; sabato e domenica dalle 10,00 alle 19,30; lunedì dalle 10,00 alle 13,00.

CONDIVIDI
Articolo precedenteQuestura di Forlì: "Attenzione alle truffe che bloccano i cellulari"
Articolo successivoÈ ufficiale: la Volley 2002 Forlì è in A1
Rosetta Savelli coltiva da sempre l'amore per la musica, la letteratura e l'arte. Ha pubblicato 4 libri: un racconto, una raccolta di poesie e due romanzi. Ha partecipato a numerosi concorsi letterari ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni. Il suo romanzo "La Primavera di Giulia" è stato pubblicato dal Ponte Vecchio in Cesena nel 2006. Il racconto "Iris e Dintorni" e la raccolta di poesie "Le Magie che mi soffiano lontano" sono stati pubblicati nel 2002 dalla Firenze Libri e sono stati presentati alla 55° Fiera del Libro di Francoforte nel 2003. Nel 2009 ha partecipato al Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani ed è stata inserita nel volume antologico "Racconti per la Pace" con il racconto "Il Mondo nella piazza davanti a casa mia". Nel 2014 ha partecipato al Concorso Big Jump con il suo ultimo romanzo pubblicato in Amazon “Celeste (Da qui a Hollywood la strada è breve)” risultando 15° fra 220 concorrenti. Nel mese di ottobre 2015 Rosetta Savelli ha vinto il III° Premio alla V° Edizione del Premio Kafka Italia 2015 in Gorizia, presso Kulturni C Lojze Bratuž, con il Racconto “Iris e Dintorni” edito nel 2003 dalla Firenze Libri. Nel mese di aprile 2017 Rosetta Savelli insieme all'artista Daniele Miglietta ha vinto il Premio della Critica in occasione della I°Edizione del Concorso online “Poesia a Colori”. Rosetta Savelli ha partecipato con la poesia “Se sei donna ti diranno che ti manca” abbinata all'opera pittorica di Daniele Miglietta “Sleeping on flowers”. Collabora con la rivista di arte contemporanea "Juliet art magazine" con sede a Muggia (Trieste) e diretta da Roberto Vidali. Collaborazione nata nell'anno 2014 e tutt'ora in atto.