A Forlì spariscono i gatti, allarme dell’Associazione Onlus

0

Che fine avranno fatto tutti quei gatti scomparsi nello stesso quartiere di Forlì? L’allarme è stato lanciato in queste ore dall’Associazione onlus “Amici dei cani di Bagnolo” riguarda il quartiere Ca’ Ossi e in particolare le vie Ribolle, Don Minzoni e quelle adiacenti al Parco delle Stagioni. 

«Da circa un paio di settimane – ha spiegato una delle volontarie dell’associazione in una dichiarazione pubblicata anche sull’Ansa – abbiamo ricevuto diverse segnalazioni, praticamente una al giorno, di gatti scomparsi nel quartiere Ca’ Ossi. La frequenza e la zona ristretta fanno pensare sempre più a catture mirate, con scopi al momento che ci sono sconosciuti».

Anche nella loro pagina Facebook l’associazione ribadisce la segnalazione: «Noi stiamo continuando a muoverci per far sapere a tutti quello che sta succedendo a Forlì, nella speranza di scongiurare nuove sparizioni. Abbiamo chiesto anche la collaborazione delle forze dell’ordine per un pattugliamento specifico e mirato in zona. Chiediamo ancora una volta anche a tutti voi di aiutarci nel divulgare la notizia e nel convincere i proprietari di animali residenti nel quartiere a non fare uscire gatti o cani da soli, almeno per un po’ di tempo, finché non si saranno calmate le acque o non si sarà risolta la cosa».

CONDIVIDI
Articolo precedenteForlì, nulla è perduto
Articolo successivoAmarcord...: “Senza tempo noi... 1964/1979, il rock a Forlì”
Classe 1963, diploma in Ragioneria, iscritto all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti dal 1994. Appassionato di giornalismo e social network ha collaborato come giornalista pubblicista per la Gazzetta di Forlì, per la Gazzetta dello Sport, Corriere di Forlì, Forlì&Forlì e dal 2000 fino ad aprile 2013 per Il Resto del Carlino di Forlì. Da luglio 2011 è direttore di 4live.