sabato, 24 settembre 2022 - 21:15
Autori Articoli di Franco D'Emilio

Franco D'Emilio

167 ARTICOLI 0 COMMENTI
69enne di origini liguri ma forlivese d'adozione, funzionario scientifico del ministero per i Beni culturali per più di trent'anni. Ha scritto insieme a Paolo Poponessi il libro "La terra del duce. L'era fascista nella Romagna forlivese 1922-1940" e con Giancarlo Gatta il volume "Predappio al tempo del duce. Il fascismo nella collezione fotografica Franco Nanni".
elezioni comunali urna

È bastato l’annuncio, tanto atteso, della non ricandidatura di Davide Drei a sindaco di Forlì perché subito iniziassero le prime manovre per le prossime elezioni amministrative nella primavera 2019. Dal vecchio establishment ai novelli populisti...
suore-orsoline

È davvero difficile rassegnarsi all’idea che, tra poco più di un anno, dopo novanta anni di indiscutibile, fattiva partecipazione alla vita di Predappio, le Suore Orsoline debbano lasciare il paese, nonostante l’affettuosa solidarietà, anche...
luigi di maio matteo salvini

“I magliari” è il titolo di un celebre film, diretto nel 1959 da Francesco Rosi e interpretato da Renato Salvatori, Alberto Sordi e Belinda Lee. La storia è ambientata nell’allora Germania Ovest e racconta...
ex Casa del Fascio Predappio

Nei giorni scorsi ha suscitato clamore un intervento di Lara Magoni, assessora, al turismo della regione Lombardia, in quota al partito Fratelli d’Italia, riguardo alle tutele sociali dello stato fascista, soprattutto nei confronti dei...
Parlamento Italiano

Certo, sono state molte le aspettative, perché no le speranze, suscitate dall’irruzione del M5S sulla scena della politica nazionale: in una fase di immobilismo, di grande fragilità etica e scarsa credibilità del ceto politico...
Poltrona da Sindaco

Se consideriamo lo spessore politico, la conduzione amministrativa dell’attuale sindaco di Forlì e della sua giunta, ormai vicini, manca poco più di un anno, alla fine del loro mandato, credo che sia più che...
beppe-grillo-movimento-cinque-stelle

Sicuramente il Movimento 5 Stelle non può definirsi una setta, sarebbe, infatti, una definizione fuori dalla realtà: le sette sono solitamente gruppi limitati di individui, invece il M5S è una vasta comunità politica. I pentastellati...