statistiche siti
4live Logo 4live Logo

Leggilo in 3 minuti

A Bertinoro tutto pronto per Piadina Night

img of A Bertinoro tutto pronto per Piadina Night
Ultimo aggiornamento:

Torna a Bertinoro Piadina Night, l’evento che celebra due simboli della Romagna, la piadina e il liscio di Secondo Casadei, durante la Notte Rosa. Appuntamento dalle ore 19,00 di venerdì 5 luglio nella centralissima piazza della Libertà, balcone affacciato sulla pianura romagnola. Ricco il programma della serata, fra enogastronomia, show cooking musica e intrattenimento, con uno speciale omaggio per i 70 anni di “Romagna mia”.

Organizzato per il secondo anno consecutivo dal Comune di Bertinoro e dal Consorzio di Promozione e tutela della Piadina Romagnola IGP, l’evento promette di far degustare e raccontare la Piadina a Indicazione Geografica Protetta. In programma anche show cooking e racconti con la maestra di Cucina Carla Brigliadori di CheftoChef, che svelerà i segreti per una piadina perfetta, e, dalle ore 19,00 alle 20,00 un laboratorio per i più piccoli, che potranno mettere le mani in pasta e cimentarsi con il mattarello. A coordinarlo la sommelier Caterina Valbonesi.

La Piadina Romagnola Igp sarà accompagnata dai prodotti tipici dell’Emilia Romagna: la Coppa Piacentina DOP, la Patata di Bologna DOP, la Cipolla di Medicina, l’Aceto balsamico di Modena IGP, selezionati dai rispettivi Consorzi di Tutela lo Squacquerone di Romagna Dop, messo a disposizione dal Caseificio Mambelli e altre prelibatezze, come gli assaggi di Olio Evo a km 0 curati dall’Azienda Agricola Nardini Loretta. In abbinamento i vini tipici della Sottozona di Bertinoro, Albana e Sangiovese in testa, e di altre aree della Romagna, serviti e raccontati dai sommelier di Ais.

Il ‘menù’ di Piadina Dancing Night propone tre farciture di Piadina Romagnola IGP in versione classica e gourmet, un gelato ‘notte rosa’ con cialda di piadina, tre degustazioni di vino a cura dell’Associazione Vignaioli di Bertinoro e di Ais. Ingresso: € 20 alle casse la sera dell’evento. In omaggio ai partecipanti la tasca e il calice da degustazione.

Dopo le 21,30, via anche alla musica dal vivo e alle danze con “Un Ballo liscio” a cura di Riccardo Tesi e Claudio Carboni, per rendere omaggio all’inno della nostra terra composto 70 anni fa dallo ‘Strauss di Romagna’ Secondo Casadei e ancora oggi più vivo che mai. Durante la serata saranno in funzione navette gratuite dai parcheggi di Badia e Allende.