statistiche siti
4live Logo 4live Logo

Leggilo in 2 minuti

Un concerto per l’Africa al Teatro Dragoni

img of Un concerto per l’Africa al Teatro Dragoni
Ultimo aggiornamento:

Lunedì 4 dicembre il Teatro Dragoni di Meldola spalancherà le sue porte ad un concerto solidale: a organizzarlo la “Amadori–Tison for Africa”, parte della mission dell’Istituto Oncologico Romagnolo dedicata a portare avanti l’impegno di Dino Amadori e del suo amico Vittorio Tison verso il benessere della Tanzania e, più in generale, delle popolazioni sub-sahariane. 

Lunedì 4 dicembre, a partire dalle ore 20,30, la pianista di fama internazionale Erika Crinò si renderà protagonista di un concerto di musica classica: una serata d’arte e bellezza, che prevede in scaletta l’esibizione di alcune famose opere di autori leggendari tra cui Fryderyk Chopin, Joseph Maurice Ravel, Johann Sebastian Bach e Franz Schubert. Dopo parecchi anni vissuti in Canada, la Crinò è di recente tornata in Italia.

Madrina d’eccezione dell’iniziativa sarà l’attrice Maria Grazia Cucinotta: il ricavato dell’evento, dal costo di 20 euro a persona, sarà completamente utilizzato per l’acquisto di un macchinario fondamentale per consentire diagnosi sempre più precise e trattamenti sempre più mirati anche per le popolazioni africane che afferiscono al Bugando Cancer Centre. «Oggi la diagnosi di tumore è un processo più complesso che in passato: a livello molecolare possiamo avere neoplasie molto diverse che compaiono nel medesimo organo, o neoplasie molto simili in organi distanti tra loro – spiega Patrizia Serra vicepresidente dell’Associazione Volontari e Amici dello IOR con una delega di responsabilità speciale per il progetto “Amadori – Tison for Africa” – per questo motivo il ruolo dell’Anatomia Patologica è molto più centrale rispetto al passato, fornendo preziose indicazioni sul tipo di malattia e, di conseguenza, sul trattamento più corretto. C’è però un problema enorme per le donne africane e uomini africani a cui ci dedichiamo: per una popolazione di 53 milioni di abitanti esistono solo 32 professionisti di questa materia; nella regione di Mwanza, la più popolosa con 15 milioni di abitanti, questo numero si riduce a 5».

Oltre che direttamente la sera stessa al Teatro Dragoni di Meldola, i biglietti sono disponibili anche in prevendita all’indirizzo https://shop.ior-romagna.it/concerto-meldola.html: per maggiori informazioni contattare la sede IOR di Forlì al numero 0543/35929.