statistiche siti
4live Logo 4live Logo

Leggilo in 2 minuti

“Racconto alla rovescia” al Teatro Testori

img of “Racconto alla rovescia” al Teatro Testori
Ultimo aggiornamento:

Domenica 26 novembre alle ore 16,00 torna in scena al Teatro Testori, in via Vespucci a Forlì, Claudio Milani con “Racconto alla rovescia“, uno spettacolo di narrazione, poetico e delicato, dove il racconto dell’attesa, dei conti alla rovescia del protagonista in dialogo con la morte, viene supportato da una sottile progettazione elettronica degli elementi scenici in grado di raccontare oltre le parole.

Lo spettacolo ha vinto il premio Eolo Award 2018 “per aver avuto la capacità di parlare in maniera poetica e significativa di un tema tabù nel teatro ragazzi, come la morte, utilizzando anche in modo veramente innovativo e profondo la tecnologia, non come mero supporto scenografico, ma come linguaggio teatrale autonomo emotivamente forte”.
Il protagonista Arturo incontra la Morte. E la Morte gli consegna 7 doni. Per ogni dono c’è un conto alla rovescia. In ogni conto alla rovescia c’è qualcosa da imparare per diventare più grandi. E Arturo lo sa. Per questo apre tutti i doni: per scoprire tutte le meraviglie che nella sua vita sono state frutto di una attesa e per arrivare a contare, alla fine, non più alla rovescia.

“Perché fai un conto alla rovescia? /Lo faccio per fare un tuffo nel mare, / per partire in una gara di corsa, / per spegnere le candeline sulla torta, / per aprire i regali a Natale, / per stappare lo spumante a fine anno, / perché ho finito di aspettare”.
La storia, dove Claudio Milani ci svela la vita come un succedersi di attese, ovvero di tanti conti alla rovescia, è animata da innovativi sistemi tecnici e da musiche originali che miscelano elettronica e sinfonica.

Biglietti: posto unico euro 6 (acquisti on-line su Vivaticket), posto unico euro 7 (acquisti in cassa).