statistiche siti
4live Logo 4live Logo

Leggilo in 3 minuti

Open week in Romagna contro la violenza sulle donne

img of Open week in Romagna contro la violenza sulle donne
Ultimo aggiornamento:

In occasione della giornata internazionale contro l’eliminazione della violenza sulle donne, che si celebra i 25 novembre di ogni anno, torna in Romagna l’(H)-Open Week promosso dal 22 al 28 novembre dall’Azienda USL della Romagna, insieme a Istituzioni, Enti, Centri Antiviolenza, Associazioni del territorio e Fondazione Onda.
Anche quest’anno sono tante le iniziative messe in campo per sostenere e incoraggiare le donne vittima di violenza a rompere il silenzio, fornendo strumenti concreti e indirizzi a cui rivolgersi per chiedere aiuto: incontri, convegni, punti informativi, camminata solidale, mostre artistiche negli ospedali e nei consultori familiari. Durante la settimana, negli Ospedali dell’Azienda USL della Romagna, i volontari dell’associazione ArtinCounselling saranno presenti coi banchetti informativi dove sarà possibile adottare la bambola di pezza per contribuire al progetto aziendale di raccolta fondi “Well-Fare: Rete per le donne” finalizzato all’umanizzazione degli ambienti di cura nei Pronto Soccorsi della Romagna che accolgono sia le donne che subiscono violenza che i minori.

Dal 22 al 28 novembre esposizione di contributi grafici elaborati dagli studenti dell’Istituto professionale Ruffilli di Forlì presso l’atrio del Padiglione Morgagni-Pierantoni e presso il Consultorio Familiare di via Colombo 1 come punti di sensibilizzazione degli utenti sul problema della violenza; l’esposizione si terrà per tutta la settimana.

Mercoledì 22 novembre, in Sala di Santa Caterina in via Romanello 2 a Forlì, dalle ore 8,15 alle ore 12,30, evento formativo dal titolo ‘Storia, riflessioni, parole e prospettive sulla violenza rivolta alle donne’ dedicato agli studenti dell’Istituto Ruffilli di Forlì. L’evento parteciperanno i referenti della Rete anti-violenza, Tiziana Iervese Referente Medico del Pronto Soccorso di Forlì, Giovanna Rita Indorato per il Consultorio ed Antonella Liverani Psicologa Ospedaliera. Inoltre, saranno presenti Davide Conti Storico, consulente per le Procure di Bologna e Brescia e Stefania Polidori insegnante e presidentessa di Sartoria Teatrale. Attraverso riflessioni, contributi video e letture si offriranno agli studenti stimoli sulla tematica.

Sabato 25 novembre dalle ore 9,00 alle 13,00 nel Salone Comunale di Forlì, evento aperto a tutti, “Facciamo Rete contro la violenza sulle donne”: gruppo di lavoro interistituzionale sul tema della violenza di genere e violenza assistita promosso dal centro donna del comune di Forlì.

Martedì 28 novembre dalle 14,00 alle 15,30 presentazione (ai direttori delle Unità Operative dell’ospedale Morgagni-Pierantoni coinvolti nella procedura) della revisione della procedura “Accoglienza e presa in carico delle vittime di maltrattamento ed abuso in PS” secondo le indicazioni regionali con la realizzazione di un percorso e di una rete.
Nuova installazione “Wall Of Dolls” a Forlì del reparto di pediatria (nel corridoio per l’accesso al reparto) con le bambole di pezza che i cittadini potranno “adottare” attraverso una donazione. Il ricavato sarà devoluto al progetto aziendale di raccolta fondi “Well-Fare: rete per le donne” finalizzato all’umanizzazione degli ambienti di cura nei Pronto Soccorsi della Romagna che accolgono sia le donne che subiscono violenza che i minori.
Dal 20 novembre per tutta la settimana, gli operatori sanitari del Pronto soccorso e Medicina d’Urgenza indosseranno un nastrino rosso o bianco sulla divisa per ricordare le donne e i bambini vittime di violenza.