statistiche siti
4live Logo 4live Logo

Leggilo in 2 minuti

L’incontro “Dallo stupore dell’inizio alla responsabilità di custodire la vita”

img of L’incontro “Dallo stupore dell’inizio alla responsabilità di custodire la vita”
Ultimo aggiornamento:

Il Movimento per la Vita ed il Centro di Aiuto alla Vita di Forlì assieme al Servizio Tutela Minori della Diocesi di Forlì-Bertinoro promuovono l’incontro pubblico sul tema “Dallo stupore dell’inizio alla responsabilità di custodire la vita”, che si terrà a Forlì venerdì 17 novembre alle ore 20,45 nella Sala polivalente Maria Graffiedi” (Parrocchia di Vecchiazzano).

Con l’introduzione del vescovo Livio Corazza e con l’aiuto delle relatrici, Laura Mullich psicoanalista di Trieste e Elisa Severi psicoterapeuta Ucipem Forlì, gli organizzatori propongono ai partecipanti un percorso, che partendo dalle immagini di sorprendente bellezza dell’inizio della vita e della relazione mamma-bambino dovrebbero condurre alla consapevolezza di una responsabilità per tutti, di accogliere e tutelare ogni persona in ogni momento della sua vita. L’impatto con la realtà è sempre “drammatico” per l’essere umano, nel senso che genera comunque un moto interiore e reazioni conseguenti.

Di fronte alle manifestazioni naturali della bellezza l’inevitabile sentimento di stupore potrebbe esaurirsi in pura estetica senza frutto oppure diventare strumento di conoscenza del contenuto ed esperienza in azione, capace di superare anche le difficoltà, che ad esempio si possono presentare a seguito di una gravidanza inattesa.
L’incontro precede la “Giornata nazionale di Preghiera per le Vittime degli Abusi” che si celebra sabato 18 novembre e nella quale il vescovo Livio Corazza a Forlì presiederà alle ore 19,00 la recita dei Vespri alla chiesa delle Clarisse di S. Biagio. Il 20 novembre invece si celebra l’annuale “Giornata Internazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza” ricorrendo l’anniversario della Dichiarazione dei diritti del fanciullo, adottata dall’Assemblea generale ONU nel 1959, e della Convenzione sui diritti del fanciullo, adottata nel 1989.