la Libertas Atletica Forlì per la prima volta della sua giovane storia

Sabato e domenica si è svolto a Vittorio Veneto il concentramento centro-nord dei Campionati di Società, con 12 delle 24 società di atletica ammesse alla finale B. Fra queste la Libertas Atletica Forlì per la prima volta della sua giovane storia. In pochi avrebbero scommesso sull’ambizioso progetto partito nel 2016, eppure di anno in anno, in un continuo crescendo di successi e risultati, la società è riuscita nell’impresa di classificarsi in 44° posizione del ranking nazionale sulle 185 iscritte. Partita col fermo intento di confermare se non migliorare il punteggio acquisito nella prima fase dei Campionato di Società, gli atleti bianco-rossi si sono fatti valere aggiudicandosi diverse medaglie di pregio.

Questi i sono risultati e i relativi piazzamenti che hanno consentito alla Libertas di piazzarsi al 6° posto con 130 punti, a sole 5 lunghezze dal terzo posto: Francesco Amici 4° nell’asta con m3.70 e nei 400hs 2° con 54”29; Alexander Bartolini 2° nei 110Hs con 15”09; Giovanni Benedetti 5° nel disco con mt 42.40 e 6° nel peso con m12.16; Francesco Bertozzi 1° nel giavellotto con m58.64 e 7° nel martello con mt 26.63; Francesco Blasi 7° nel lungo con mt 6.43; Fabrizio Caporusso 9° nei 100 mt con 11”26 e 8° nei 200 mt con 22”30; Luca Marsicovetere 6° nei 400 mt con 48”34; Samuele Piovaccari 6° nella marcia con 26’39”39 e 11° nei 5000 mt con 17’40”04; Jean Paul Sambou 9° negli 800 mt con 1’58”14; Riccardo Sintoni 8° nei 1500 mt con 4’09”17; Stefano Tisselli 3° nel triplo con mt 14.17 e 3° nell’alto con mt 1.92; Francesco Blasi – Alexander Bartolini – Giorgio Marfella – Dario Collura 12° nella staffetta 4×100 con 44”78; Fabrizio Caporusso – Francesco Amici – Alexander Bartolini – Luca Marsicovetere 1° nella staffetta 4X400 con 3’17”65 (nella foto Francesco Bertozzi capitano e indiscusso anfitrione della comitiva, primo classificato nel lancio del giavellotto).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO