Lions Club Forli Host e Gianfranco

Gianfranco Bacchi, già comandante della nave della Marina Militare Italiana “Amerigo Vespucci, sarà ospite dell’incontro dei soci del Lions Club Forlì Host che si terrà nel corso della serata di venerdì 10 febbraio, nella Sala Aurora di Palazzo Albicini. Ad annunciarlo è la presidente Giulia Margotti desiderosa di dare la possibilità a un concittadino di raccontare un’esperienza sotto certi aspetti irripetibile e di presentare il libro scritto da Bacchi “Il punto più alto. Sulla rotta di un sogno al comando dell’Amerigo Vespucci”, Edizioni Cinque Terre.

Nell’occasione verrà presentato il filmato girato durante il periodo di comando della prestigiosa imbarcazione da parte di Gianfranco Bacchi, che ha già avuto modo di illustrare le caratteristiche della Vespucci nel 2019 quando il Lions Club Forlì Host, allora presieduto da Foster Lambruschi, gli consegnò il Lion d’Oro, riconoscimento ideato oltre 30 anni fa per mettere in rilievo i forlivesi che eccellono nella loro attività. Nella precedente occasione Bacchi evidenziò come il veliero avesse mantenuto vive le vecchie tradizioni tanto che tutte le manovre vengono rigorosamente eseguite a mano; ogni ordine a bordo viene impartito dal comandante, tramite il nostromo, nel più assoluto silenzio, con il fischietto.

L’equipaggio è composto da 270 persone fra ufficiali, sottufficiali e sottocapi e comuni marinai. Durante i periodi di addestramento vengono aggregati anche i circa 150 allievi del primo anno di corso dell’Accademia navale di Livorno per un totale di ben otre 400 persone.
Anche questa situazione ha dovuto poi fare i conti con la pandemia generata dal Covid 19 e sarà pertanto interessante capire com’è ripresa l’attività della nave.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO