Giorgio Reggiani premio Panathlon

Giovedì 24 novembre, nei locali dell’Associazione Aurora, in corso Garibaldi 80 a Forlì, si svolgerà, a partire dalle 20,30, la consegna dei tradizionali premi Panathlon, una delle istituzioni più longeve (sono stati istituiti nel 1981) organizzate dalla storico sodalizio sportivo forlivese. Marilena Rosetti, presidente del Club, condurrà un’intensa serata che vedrà quali protagonisti soprattutto i nuovi, e in certi casi giovanissimi, talenti cittadini di varie discipline sportive (foto Fabio Blaco in una precedente premiazione).

Saranno premiati 10 atleti e due società. Partendo da queste ultime troviamo, in rigoroso ordine alfabetico, la Libertas Atletica Forlì, che ha ottenuto nel corso dell’annata importanti e ripetuti successi, nazionali e internazionali, e il settore giovanile Softball Forlì, ormai abbonato a conseguire risultati di assoluto prestigio con le categorie under 13, under 15 e under 18.

Questo, invece, è l’elenco dei singoli atleti (sempre in ordine alfabetico) che si sono distinti per aver conquistato il podio in un campionato italiano o per aver indossato la maglia azzurra della nazionale: Giorgio Biserni (laureatosi quest’anno campione italiano scrambler), Letizia Biserni (campionessa italiana juniores di taekwondo), Leonardo Cortini (fregiatosi lo scorso maggio del titolo italiano Cadetti di scherma), Sofia Gori (17enne vincitrice della gara a squadra giovanile di Coppa del Mondo di tiro a volo), Marco Lijoi (due volte sul podio, a luglio, agli Assoluti di nuoto paralimpico), Virginia Mambelli (trascinatrice della squadra nazionale under 22 di softball che ha conquistato il titolo europeo), Luca Marsicovetere (classe 2005, velocista, campione italiano Allievi sui 400 metri piani), Roberto Marzocchi (terzo classificato, a fine ottobre, ai campionati italiani di ginnastica artistica) e Giacomo Paolini (bronzo ai Giochi del Mediterraneo nella scherma, specialità spada).