L’incontro: “La Divina Commedia: sintesi del passato, vestibolo del futuro”

0

Mercoledì 16 novembre alle ore 20,45, nella sala del Consiglio Comunale di Meldola, inizia “Poesia e dintorni. A colloquio con Dante. La Divina Commedia: sintesi del passato, vestibolo del futuro”, un ciclo di incontri con la professoressa Manuela Racci, che ci guiderà all’interno dei principali temi che rendono il poema dantesco un’opera immortale, a distanza di secoli.

La Divina Commedia risulta infatti attualissima in quanto Dante esprime tutte le dimensioni della realtà, iniziando se stesso e noi alla scoperta che l’al di là non è un luogo remoto dopo la vita, ma è l’altra faccia della realtà, diversa ma non distinta. Il viaggio del grande poeta parla di noi, dei nostri inferni, purgatori e paradisi, delle nostre cadute e delle nostre risalite e ci invita a elevarci, a crescere, a espanderci per conoscerci. Scendendo di girone in girone, attraverso gli incontri con le anime perse , è come se Dante scendesse dentro se stesso, incontrando una parte di sé, una parte che il poeta-pellegrino deve superare, oltrepassare, staccandola da sé. Così in questa sua abissale discesa e commossa risalita Dante conduce con sé ogni uomo, da sempre; per questo la sua poesia, più di ogni altra, cura l’anima.