corso garibaldi sera centro storico

Avete pienamente ragione. Il nostro centro storico potrebbe versare in condizioni migliori ma un’analisi oggettiva è d’obbligo farla. Capisco che per la sinistra forlivese, colpevole di un ventennio di scelte sbagliate, oggi risulti difficile avere la ricetta in tasca. Essere propositivi, portare idee utili e progetti interessanti dovrebbe essere la stella polare per un’opposizione seria e costruttiva” è la risposta del consigliere comunale della Lega Albert Bentivogli in merito alle critiche mosse da Federico Morgagni di Forlì e Co sul centro storico di Forlì (leggi qui).

«La verità sta nel fatto che negli ultimi tre anni e mezzo in consiglio comunale dalle sedie della sinistra non si è mai sollevata un’idea o progetto che abbia dato un valore aggiunto alla città anzi si è spesso assistito a voti contrari a delibere che incentivavano la riqualificazione del centro storico. Tra queste delibere rientra il “nuovo regolamento delle attività rumorose” che disciplina tutte le attività rumorose tra cui i pubblici esercizi e va nella direzione di stimolo ai gestori dei numerosi locali del centro storico» insiste l’esponente del Carroccio.

«Un documento semplice che amplia, per giornate ed orario, la possibilità di fare intrattenimento musicale, dal vivo e non, oggi importante strumento catalizzatore per i tanti studenti universitari e per i giovani della nostra città. Eliminare le barriere strumentali ed ideologiche arricchirebbe sicuramente il confronto con la maggioranza sui temi importanti della nostra città» conclude Bentivogli.