Museo Archeologico Tobia Aldini Forlimpopoli foto di Renzo Zilio

Si intitola “Ai confini della realtà” la mostra del poliedrico artista Delio Piccioni, che sarà inaugurata domenica 2 ottobre alle ore 17,00 al Maf – Museo Archeologico di Forlimpopoli “Tobia Aldini”. Oltre che al Maf, le opere saranno esposte anche nella galleria “Casa di Paola” e a Casa Artusi. L’esposizione, realizzata con il patrocinio del Comune di Forlimpopoli, propone un viaggio immersivo nell’esperienza di Piccioni che ha fatto della ‘bottega’ l’approccio caratterizzante, una dimensione imprescindibile della sua arte.

Scrive di lui Cristina Ambrosini: “Egli trova nella natura, negli echi dell’antico, nelle questioni primordiali della vicenda umana, ispirazioni inesauribili, sfide matematiche e filosofiche che con originale naturalezza assumono forme artistiche. Geniali e apparentemente leggere, le visioni propongono inedite e rigeneranti tappe di un viaggio nelle stanze, dove il passo dell’artista cantastorie riesce a far annullare la percezione del limite fisico degli ambienti, e a rendere desiderabile l’esplorazione di tanti possibili mondi, senza mete prefissate. Non mancherà il nutrimento lungo il cammino per chi si dispone al viaggio con autentico desiderio di assaporare i benefici che esso può regalare inaspettatamente”.

“Ai confini della realtà” rimarrà allestita fino al 5 novembre. La sezione esposta al Maf potrà essere visitata nei seguenti orari: giovedì dalle ore 9,30 alle ore 12,30; sabato e domenica dalle ore 17,00 alle ore 20,00. Per informazioni: 3371180314. Per la galleria d’Arte “Casa di Paola” (via Andrea Costa 22) si possono chiedere informazioni telefonando 3396597530.  Per Casa Artusi, in via Andrea Costa 31, maggiori informazioni si possono ottenere chiamando 0543/748049.