Ponte Bevano

È di qualche giorno fa la notizia dell’approvazione da parte della Provincia del progetto esecutivo per il rifacimento del ponte sul torrente Bevano, infrastruttura che si trova sulla Cervese all’imbocco di Casemurate. Un’opera certamente necessaria per il territorio ma che si sarebbe dovuta realizzare con modalità e tempistiche totalmente differenti rispetto a quelle comunicate” afferma Alessandro Rivalta, consigliere comunale della Lega.

Per un intervento che interesserà 350 metri di strada è prevista una chiusura di 120 giorni, una tempistica di gran lunga superiore a quella annunciata dall’amministrazione Provinciale durante l’incontro con i quartieri della zona, che avrà un forte impatto sulla viabilità e causerà notevoli disagi ai residenti ed alle attività commerciali della zona. Intervento che peraltro non risulterà risolutivo poiché saranno necessarie altre opere come il rifacimento dei Ponti sul Torricchia, Saraceta e l’ultimazione della messa in sicurezza della arteria da Pievequinta a Casemurate” sostiene Rivalta.

Un’arteria così importante, che conta 3 milioni di transiti annui, meritava certamente più attenzione da parte della Provincia ed uno stanziamento maggiore di risorse per il territorio forlivese in modo da realizzare gli interventi necessari in un unica soluzione senza chiudere nuovamente in futuro la Cervese. Per tali ragioni chiediamo alla Provincia che i lavori vengano effettuati con turnazioni intensive al fine di ridurre al minimo i disagi per i cittadini e verificheremo che vengano attuate durante la fase esecutiva” conclude Rivalta.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO