Un ufficio in centro a Forlì, per essere un punto di riferimento del polo costituito da Carlo Calenda e Matteo Renzi, ma che guarda oltre le elezioni del 25 settembre. È stata inaugurata sabato pomeriggio la sede di Italia Viva a Forlì, in corso Garibaldi 63. Un ufficio messo a a disposizione dei militanti e dei cittadini, aperto tutti dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 17,00 alle 19,00 (al sabato solo al mattino).

A tenerlo a battesimo, i coordinatori provinciali di Italia Viva Forlì-Cesena, Sara Biguzzi e Tommaso Pirini: “Questo luogo è il punto di riferimento per chi guarda al nostro progetto politico con interesse, una casa fisica in cui dar corpo da un’idea che vuole andare oltre il periodo elettorale“.

Tra gli intervenuti, anche il deputato Marco Di Maio, seguito dai due candidati all’uninominale di Camera e Senato del terzo polo, Luca Ferrini ed Elena Leardini, a dal consigliere comunale di Forlì, Massimo Marchi: “Questo luogo è anche un simbolo: il polo nato dall’alleanza con Azione e con il Partito repubblicano – ha detto Marco Di Maio, oggi a capo della campagna nazionale di Italia Viva – nascerà nelle urne, dando rappresentanza all’Italia che si dà da fare e non vuole vivere di sussidi, che vuole andare avanti con il lavoro intrapreso da Mario Draghi. Ogni voto per noi sarà un voto per chiedere il giorno dopo il voto di continuare con Draghi a capo del governo“.