Oleodinamica Forlivese Forli calcio a 5

OnlySport Alfonsine – Oleodinamica Forlivese Forlì: 2-6

OnlySport Alfonsine: Angelini, Menichelli, Lucchese, Manaresi, Barbieri, Markuc, Mongardi, Borrelli, Cicognani, Patruno, Dieng. All. Rumore.
Oleodinamica Forlivese Forlì: Cassano, Fabbri, Benhya, Cangini Greggi, Di Maio, Artoum, Simone An., Simone Al., Panara, La Corte, Berti. All. Vespignani.
Arbitro: Elezi di Ravenna.
Note – Ammoniti: Marino, Simone An., Fabbri. Espulsi: Simone Andrea al 13′ s.t., Vespignani al 27′ s.t.
Marcatori: 7′ Artoum, 8′ Fabbri, 11′ Di Maio, 15′ aut. Benhya del p.t.; 3′ Fabbri, 8′ Lucchese, 22′ Benhya, 25′ Artoum del s.t.

Prima uscita ufficiale per i galletti di mister Vespignani che nel primo turno della nuova Coppa Mista serie C1/C2 – Memorial Alfonso Velez eliminano i padroni di casa dell’Onlysport, formazione di serie C2, con tre reti per tempo qualificandosi al turno successivo. L’avversario del secondo turno sarà definito da un successivo sorteggio. Sugli scudi con una doppietta a testa Artoum, al suo esordio assoluto in maglia biancorossa, e Fabbri. Le altre due reti portano le firme di Di Maio e del solito Benhya.

Forlivesi che arrivano alla gara con solo due settimane di preparazione, ma nonostante le gambe ancora molto pesanti per i carichi di lavoro approcciano la sfida in maniera arrembante mettendo subito la gara in discesa con tre reti nei primi dieci minuti: al 7′ Artoum servito da Benhya direttamente da calcio da punizione infila Angelini con un rasoterra, un minuto dopo Fabbri a centro area devia di prima un perfetto assist di Simone dalla sinistra mentre al 11′ è Di Maio che devia in rete di prima anticipando tutti a centro area l’ennesimo assist al bacio di Benhya sempre da calcio piazzato.

Forlì controlla bene la partita per tutta la prima frazione senza particolari patemi se non nell’occasione del gol dei padroni di casa al 15′ quando da un lancio con le mani di Angelini, Benhya al limite dell’area spizza all’indietro di testa beffando Alessandro Simone in uscita che viene scavalcato.

Nella ripresa Forlì parte subito col piede sull’acceleratore e trova il 4-1 con la doppietta personale di Fabbri che da rapace d’area trova la deviazione vincente su corner battuto da Artoum. Padroni di casa che alzano comunque la testa e provano a spingere forte per riaprire il match e trovano la rete del 2-4 con una punizione dal limite di Lucchese dopo un legno colpito nell’azione precedente. Onlysport che al 13′ ha la ghiotta occasione di giocare per due minuti in superiorità numerica per l’espulsione per doppia ammonizione di An. Simone ma non sfrutta l’opportunità di tornare e meno uno. È sicuramente il momento migliore dei ravennati che al 17′ hanno una doppia occasione clamorosa con capitan Cangini che salva miracolosamente sulla linea a portiere battuto. Sventate la sfuriate dei locali al 22′ Benhya con una bomba su punizione ristabilisce il triplo vantaggio. Mister Rumore prova dal 24′ la carta del quinto di movimento ma un minuto dopo Artoum in pressione alta intercetta palla e insacca a porta vuota la rete del 6-2 finale che fa calare il sipario.
Prossimo impegno dei galletti sabato prossimo con l’esordio in campionato sul campo del Bagnolo Calcio a 5.