Da scarto a risorsa: economia circolare per il mobile imbottito

0

Da scarto a risorsa: economia circolare per il mobile imbottito. A Forlì si fa il punto sull’economia circolare e sulle politiche di sviluppo del settore, che rappresenta una significativa realtà industriale sul territorio emiliano romagnolo, con 377 imprese attive per un totale di 2544 dipendenti. L’appuntamento è per martedì 27 settembre, dalle ore 15,30 nella sede Cna Forlì-Cesena, a Forlì in via Pelacano 29 (sala Elmo Domeniconi), per la presentazione di case history e delle azioni e normative in essere per la nobilitazione dei prodotti impiegati nel settore. L’incontro nasce nell’ambito del Progetto europeo Circle (Circular Innovation and Resilient City Labs in the Adrion Region) di cui il Comune di Forlì è capofila.

Il progetto ha realizzato un’indagine preliminare su possibili azioni di economia circolare nel settore del mobile imbottito. L’agenda ONU per lo sviluppo sostenibile 2030 ha messo in luce, infatti, la necessità di ridefinire il mondo produttivo, con particolare attenzione agli scarti e rifiuti industriali che possono essere trasformati in nuove materie prime. Dopo i saluti dell’assessore comunale alle Politiche ambientali ed energetiche Giuseppe Petetta, aprirà gli interventi Micol Barnabò (Divisione III – Economia circolare e politiche per lo sviluppo ecosostenibile – Ministero dello Sviluppo Economico), con la presentazione delle politiche pubbliche a sostegno dell’economia circolare e dello sviluppo.

A presentare il progetto Circle e l’esperienza del CIRCLab Forlì sarà poi Marco Affronte dell’Agenzia per lo Sviluppo Sostenibile, mentre Alessandra Folli di Romagna Tech S.C.p.A. parlerà di economia circolare per il mobile imbottito, presentando i risultati di una prima esplorazione sul territorio forlivese. Riccardo Valli di R.F. Resina Forlivese srl e Alex Pesci di Alpe srl si concentreranno sulla valorizzazione degli scarti di produzione nelle resine espanse, portando alcune testimonianze di aziende del territorio; Roberta Vitali, consulente Ambiente di CNA Forlì-Cesena, interverrà sul tema “Il sottoprodotto, un regime di maggior favore: normativa ed elementi caratterizzanti”; Manuela Ratta della Regione Emilia-Romagna presenterà infine le opportunità regionali a sostegno dell’economia circolare.
Le conclusioni sono affidate a Lorenzo Zanotti presidente Provinciale di CNA Forlì-Cesena.