Targa vandalizzata

Nel 2007, tramite l’Associazione Alon-GAN FC, il Centro Pace di Forlì ha avuto la possibilità di piantare un albero di ciliegio e porre una targa a memoria ed onore di chi: “Rifiuta le armi, la violenza e la guerra” al parco urbano “Franco Agosto”.

La nostra è ed era un’iniziativa per ricordare chi con il suo rifiuto della guerra, anche disertando, aveva cercato di ostacolare la morte e la distruzione che le guerre sempre producono. Dal 2007 avevamo anche organizzato annualmente una festa-evento che voleva ricordare con le ciliegie rosse il sangue degli innocenti salvati da chi rifiuta armi, violenza e guerra e con la targa dare il segno di una memoria. Anche allora la targa fu danneggiata un paio di volte” spiega il presidente del Centro Pace di Forlì Michele Di Domenico.

Quest’anno abbiamo rinnovato la targa al parco urbano “Franco Agosto”, ma un paio di giorni fa abbiamo dovuto riscontrare con profonda amarezza che anche questa è stata vandalizzata (vedi foto). Non sappiamo se per stupidità o per atto politico, ma sicuramente noi non demorderemo nel ripristinarla e nel lasciare questo segno a riflessione dei cittadini forlivesi e non che frequentano giornalmente il parco urbano di Forlì” conclude il presidente del Centro Pace di Forlì.