ilaria cacciamani alla battuta softball

Poderi Dal Nespoli Forlì – Rheaverdors Caronno
Gara1: 2-8; Gara2: 0-11

Brutto risveglio della Poderi dal Nespoli nel campionato di A1, le romagnole prima della sosta potevano contare su un record di 16 gare vinte e 6 perse, primo posto del girone B, al ritorno sui campi subiscono una pesante doppia sconfitta, 8-2 e 11-0 sono gli eloquenti risultati con cui Caronno ha battuto Forlì e l’ha così agganciata in vetta alla classifica con il vantaggio negli scontri diretti di tre vittorie su quattro gare.

Una Poderi dal Nespoli irriconoscibile, con problemi in tutti i reparti, difesa, attacco e pedana sono apparse tutte insufficienti. Il Caronno preciso in difesa con 0 errori con i 3 delle romagnole con due big inning il terzo in gara uno con 6 punti sul tabellone, e il primo inning in gara due con ben 8 punti a referto hanno stroncato ogni rimonta forlivese. 24 valide subite contro appena 4 valide realizzate sono lo specchio della giornata.

In gara1 con Cacciamani in pedana opposta alla compagna in azzurro Bianca Messina, le due lanciatrici sembrano contenere gli attacchi avversari 0 punti nei primi due inning, al terzo inning l’attacco varesino con un out riprende il giro e presenta il lead off Sheldon in battuta, per lei singolo, Cacciamani accusa, seguiranno ben 6 valide consecutive fra cui un doppio di Ambrosi a basi piene per un totale di 6 corridori che pestano il piatto di casa base, 6-0 il parziale per le lombarde. Nella ripresa successiva il doppio di Rossini con due corridori sulle basi porta il punteggio sul 8-0 al quarto inning, inning chiuso dal rilievo Ricci che entra a sostituire Cacciamani in pedana.

Quando oramai si pensava ad una chiusura anticipata per “mercy rule” nel quinto inning con Carlotta Onofri in seconda e due out Laura Vigna batte un home run da due punti che allunga la gara, gara che pero non offre altri spunti da ambo le parti e finisce sul punteggio di 8-2 a favore del Caronno.

In gara2 la Poderi ancora orfana del pitcher straniero in tribuna, parte nel peggiore dei modi, Carlotta Onofri in pedana subisce la partenza a razzo delle varesine, 8 valide delle 13 totali sono battute al primo inning a cui aggiungere qualche baseball portano il tabellone e segnare ben 8 punti a favore delle lombarde. Di contro la cubana, Tornes, pitcher del Caronno, non concede nulla alle mazze forlivese alla fine saranno solo le due valide messe a segno dall’attacco romagnolo. In pedana Ricci rileva Onofri e subisce due punti al secondo ed uno al terzo inning e sul punteggio che è così lievitato sul 11-0 si chiude la gara alla quarta ripresa per manifesta.

Un duro colpo per la compagine forlivese che deve cercare subito di recuperare sia la forma che la concentrazione visti i prossimi e pressanti impegni, mercoledì c’è l’anticipo delle gare contro il Bussolengo e domenica la partenza per la coppa dei campioni a Bollate dove lunedì inizierà la competizione Europea e non ci sarà più spazio per errori.
Nuovo appuntamento mercoledì 10 agosto anticipo delle gare fra Poderi dal Nespoli e Bussolengo 2.0 con inizio gara 1 ore 17,30 la seconda gara a seguire sul diamante del Poliportivo Buscherini.