sequestro di tabacco

I funzionari ADM (Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli)  e i militari della Guardia di Finanza in servizio all’Aeroporto Luigi Ridolfi di Forlì hanno intercettato e sequestrato alcuni chilogrammi di tabacco lavorato non dichiarato. Il tabacco è stato rinvenuto insieme a filtri e cartine a seguito del controllo del bagaglio di un passeggero proveniente da Tirana (Albania).

Trattandosi di introduzione non dichiarata nel territorio nazionale di tabacchi lavorati esteri in quantità inferiore ai 10 Kg, i funzionari ADM e i finanzieri hanno proceduto, in base all’articolo del Testo unico delle disposizioni legislative in materia doganale e all’art.1 del D.Lgs 8/2016 a comminare una sanzione amministrativa pari a euro 5,16 per ogni grammo convenzionale di tabacco detenuto, per un totale di euro 10.320.

A fronte dell’intensificarsi del transito di passeggeri allo scalo aeroportuale forlivese, l’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli e la Guardia di Finanza hanno rinforzato lo sforzo operativo di contrasto al contrabbando nelle sue diverse forme e di salvaguardia degli interessi economico-finanziari nazionali e comunitari.