Santa Sofia

Sabato 20 e domenica 21 agosto dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,00 alla Galleria Stoppioni sarà possibile visitare la mostra “Et in Arcadia Ego” di Andrea Mario Bert: installazioni e dipinti dei caratteristici cieli realizzati dall’artista forlivese.

Domenica 21 agosto, mattina e pomeriggio, in Campigna torna l’appuntamento “Dal bosco al desco“: la storica manifestazione dedicata all’arte e alla lavorazione del legno. Verranno presentati metodi antichi e moderni di esbosco forestale, con esibizioni d’arte boschiva, dimostrazioni di taglio e sculture con motosega, squadratura di un albero come una volta. Esibizioni a cura di Paolo Vicenzi, pluricampione italiano di timbersport, e del suo gruppo e tradizionale gara del segone a due mani “1° trofeo Gin del Falterona 2022”. Saranno presenti bancarelle di prodotti tipici e artigianato del legno e stand gastronomici. Per Info: Hotel “Granduca” 0543 980051 e Albergo “Lo Scoiattolo” 0543/980052.

Lunedì 22 agosto, alle ore 21,00 al Parco della Resistenza a Santa Sofia, si esibirà la Giovane Orchestra Paneuropea, formata da 50 ragazzi provenienti da undici paesi europei ed extraeuropei aderenti al progetto “La musica, un ponte tra i popoli”. I musicisti provengono da Bosnia-Erzegovina, Grecia, Italia, Kosovo, Nord Macedonia, Montenegro, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Libano. La performance della Giovane Orchestra Paneuropea affronta due tipologie di repertorio: il repertorio di musica classica, sotto la guida del maestro Žiga Cerar, coadiuvato dal maestro Gioele Sindona; il repertorio di musiche tradizionali e d’autore europee i cui arrangiamenti e direzione sono affidati ai maestri Bardh Jakova e Stefano Bertozzi.
Ingresso gratuito, per info: 3388166089, 3490542645, noviart.info@gmail.com.
Domenica 28 agosto a Santa Sofia alle ore 18,00 si terrà il concerto di Brunori Sas, nell’ambito della rassegna “A cielo aperto”. Location esclusiva che ospiterà l’evento e la località Brusatopa nel Parco Fluviale che costeggia il Bidente.