Calcio Forlì-Crema

Forlì-Cesena 0-6

Forlì: Ravaioli, Azindow (46’ Fornari), Maini, Ficara (1’st Sedioli), Fusco (15’st Marzocchi); Ballardini E. (26’st Eleonori), Scalini (15’st Pari), Ballardini A. (26’st Maccioni),Caprioni, Varriale, Rrapaj. A disp.: Piersanti, Conficoni, Gasperoni, Nannetti, Cicognani, Guerra. All.: Graffiedi.
Cesena: Lewis (1’st Minelli), Ciofi, Prestia (28’st Pieraccini), Calderoni (1’st Mercadante); Frieser (1’st Albertini), Bianchi, Saber (1’st Francesconi), Adamo; Chiarello (43’pt Berti); Shpendi C. (32’st Nannelli), Zecca. A disp.: Pollini. All.: Toscano.
Reti: 8’ Adamo, 11’ Zecca, 16’ Shpendi (rig.), 38’ Prestia, 50’ Ciofi, 72’ Shpendi.
Arbitro: Montefiori di Ravenna.

Il Cesena seppellisce il Forlì sotto una valanga di gol nel Memorial Silver Sirotti. Bianconseri di una categoria superiore e con ambizioni da promozione e più avanti nella preparazione ma il Cesena ha già mostrato ritmo e cattiveria agonistica come pretende il suo mister Toscano. Bianconeri già avanti di tre reti dopo poco più del primo quarto d’ora: dalla catena di destra nascono continui cross che portano alle conclusioni vincenti di Adamo e Zecca. Shpendi poi fa tris dal dischetto. I due difensori, Prestia e Ciofi, arrotondano la vittoria a tra il primo e il secondo tempo, entrambi a segno di testa. Nella ripresa Toscano consuma tutti i cambi di movimento: l’ultimo a entrare è Nannelli che dà prende il posto di Shpendi un attimo dopo che l’attaccante ha messo a referto la doppietta personale. Il quinto Memorial Sirotti si conclude con un punteggio tennistico.