Cordoglio per la scomparsa di Sante Montanari

0

Con profondo dolore abbiamo appreso la notizia della scomparsa di Sante Montanari (aveva 86 anni), storico fotoreporter forlivese, per tanti anni punto di riferimento del Carlino Forlì e della cronaca romagnola. I suoi occhi e l’obiettivo delle sue macchine hanno immortalato la vita cittadina e del territorio per oltre quarant’anni, raccontando la città, rendendo visibili i fatti di cronaca, seguendo i grandi cambiamenti di decenni in cui la modernità ha accelerato il suo passo in modo esponenziale. Ha seguito gli eventi quotidiani e le occasioni straordinarie, i momenti epocali e le pagine più dolorose, prima consegnando gli scatti ai rullini in pellicola, da ultimo misurandosi anche con la dimensione digitale. Oltre che un professionista dell’informazione, Sante è stato egli stesso un testimone dei suoi tempi. A Forlì lo conoscevano tutti. Era caparbio, a volte anche ruvido, con la battuta sempre pronta e una rete di relazioni eccezionale che lo portava ad essere sempre sulla notizia” si legge in un comunicato del Direttivo dell’Associazione Stampa Forlì Cesena.

Conosceva benissimo il territorio, i quartieri, le frazioni e i paesi; in ogni posto aveva amici, conoscenze e pure interlocutori istituzionali. Svolgeva il lavoro con passione e un attaccamento che non sono mai venuti a meno, anche dopo il pensionamento. Ormai da molti anni aveva concluso l’attività lavorativa, eppure teneva la macchina fotografica pronta per gli eventi importanti, quelli per cui ne valeva la pena, e che sentiva l’esigenza di documentare nel suo archivio. È avvenuto in una recente occasione, a Forlì, e come faceva un tempo è tornato a richiamare l’attenzione dei presenti usando una tecnica che lo rendeva riconoscibile, unico. Con la voce levava alto un segnale, come un ordine militare, secco, repentino. Tutti si voltavano verso di lui e lo scatto era fatto. Tra i presenti quel segnale era come una firma e continuava ad essere conosciuto: “C’è Montanari”.
Così come non aveva smesso di frequentare la piazza e i luoghi del confronto, sempre col suo piglio ironico e uno sguardo critico mai scontato. Era particolare Sante, un personaggio unico che il giornalismo romagnolo saluta in questo tristissimo momento come ottimo professionista dell’informazione, collega stimato e amico sincero. Alla sua famiglia giunga un abbraccio di affetto e riconoscenza da parte dell’Associazione Stampa Forlì Cesena e della famiglia del giornalismo romagnolo” conclude la nota.

«Il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini, a nome dell’Amministrazione comunale, esprime i sentimenti di cordoglio per la scomparsa di Sante Montanari, storico fotoreporter forlivese. La città ne ricorda la dedizione, le capacità professionali e il grande patrimonio di immagini e di cronache, raccontate attraverso le fotografie, che Montanari ha realizzato in una vita di lavoro e che condiviso con il territorio attraverso le pagine del Carlino. Alla Famiglia di Sante Montanari, ai colleghi giornalisti e agli amici giungano, in questo momento di dolore, il nostro affetto e la nostra vicinanza».