Poderi Dal Nespoli vince la quarta coppa dei campioni

Da lunedì 15 agosto, e per tutta la settimana di Ferragosto, la Poderi dal Nespoli giocherà la 44° edizione della Coppa Campioni di softball. Per la società romagnola è la ventunesima partecipazione ai tornei continentali, e l’ottava consecutiva dal 2014 a oggi (nel 2020 le Coppe non furono disputate a causa della pandemia da Covid). Limitatamente alla Coppa Campioni, Forlì con quella di quest’anno raggiunge la dodicesima presenza. Le vittorie sono state quattro: nel 1997, nel 2002, nel 2007 e l’anno scorso.
La squadra forlivese parte per Bollate nel pomeriggio di domenica. Per l’occasione verranno sfoggiate le nuove casacche, sulle quali compare una novità: il marchio “Giovane Strada” che, già main sponsor delle categorie giovanili a partire da questa manifestazione affianca la Poderi dal Nespoli nel sostenere la squadra forlivese.

Dalle canoniche 10, le squadre iscritte sono rimaste otto dopo l’esclusione della Russia ed il forfait della Slovacchia. A contendere il trofeo a Forlì sarà prima di tutto Bollate, società organizzatrice e seconda rappresentante italiana, che partecipa in quanto finalista scudetto lo scorso anno: la nazione detentrice schiera infatti due formazioni, e Forlì è sia detentore del trofeo, sia campione d’Italia. Ci sono poi le Olympia Haarlem, campionesse d’Olanda, avversario importante e agguerrito; e ancora, le spagnole del Cbs Rivas Madrid, lo Joudrs Praga, le francesi Les Comanches St. Raphael, le elvetiche Challengers Zurigo, e le Wesseling Vermins campionesse della Bundesliga tedesca.

La formula prevede il girone unico “all’italiana”, tutti contro tutti. Dopo ventotto partite, la classifica del venerdì sera dirà quali saranno le partite del sabato: le prime due giocano per l’oro, con finalissima in programma sabato 20 alle ore 17,30. Forlì si presenta al via con una squadra rinforzata rispetto al campionato. Come da regolamento delle manifestazioni continentali per club, è infatti permesso tesserare liberamente giocatrici comunitarie di qualunque altra squadra: l’unico paletto è quello di tre extracomunitarie al massimo. In osservanza a questo, la Poderi dal Nespoli porterà dunque tre nuove americane, Azevedo, Brookshire e White, più l’azzurra Amanda Fama, quest’anno tesserata con Nuoro, più l’olandese Laura Wissink, già presente nella Forlì campione 2022.

Le diciassette giocatrici di Coppa dunque sono: Lanciatori: Holly Azevedo (USA), Ilaria Cacciamani, Kellie White (USA). Ricevitori: Beatrice Maroni, Laura Wissink (OLA). Interni: Miriana Cerioni, Amanda Fama, Marta Gasparotto, Martina Laghi, Adele Marchini, Alice Spiotta, Virginia Mambelli. Esterni: Veronica Onofri, Beatrice Ricchi, Laura Vigna. Utility: Suzannah Brookshire (MEX), Carlotta Onofri. Allenatore è l’olandese “Juni” Francisca, coadiuvato dal bolognese Giulio Brusa.
Il sorteggio del calendario è stato severo con Forlì, che per la prima giornata si è vista assegnare la partita inaugurale del torneo, al mattino presto contro le sempre ostiche céche, e che in serata dovrà subito affrontare Bollate in un match che ha già il sapore del “dentro-o-fuori”. Giornata difficile anche mercoledì 17 con altre due partite, la seconda delle quali contro le iberiche. L’altro big match per le romagnole è quello che conclude la fase regolare, venerdì 19 contro le olandesi.