Bertinoro di notte

Per gli appassionati di musica classica, due appuntamenti da non perdere nel cartellone di Bertinoro Estate. Mercoledì 3 agosto, alle ore 21,30, il Duomo di Bertinoro ospiterà il concerto del flautista Michele Marasco.
Marasco è uno dei più noti flautisti della scena musicale contemporanea. A suo attivo la partecipazione ai maggiori festival europei (Wien Modern, Salisburgo, Maggio Musicale Fiorentino, Biennale di Venezia) e una rilevante attività discografica con oltre 15 CD registrati in gran parte dal vivo. Primo flauto solista dell’Opera di Zurigo, della Radio di Lipsia, di Santa Cecilia a Roma, della Filarmonica della Scala e dell’Orchestra della Toscana, si dedica attivamente anche all’insegnamento. Con lui suoneranno la pianista Marta Cencini, i flautisti Beatrice Petrocchi, Fabio Colajanni, Francesco Gatti, Margherita Brodski, Gianfranco Saponaro, mentre Ivan Bratti sarà ai Live Electronics.

La sera di giovedì 4 agosto, alle ore 21,00 sempre nel Duomo di Bertinoro, sarà di La Risonanza, una delle più rinomate orchestre italiane su strumenti originali. Nata nel 1995 come un ensemble vocale e strumentale, negli ultimi anni ha concentrato la sua attenzione sulla musica italiana di Handel e, più in generale, sul periodo dei primi decenni del ‘700. Tra i suoi progetti discografici più ambiziosi vi è l’integrale delle cantate italiane con strumenti di Handel, per il quale la formazione ha ricevuto vari premi e numerose menzioni e nomination.
Il programma del concerto prevede l’esecuzione di brani di Corelli, Muffat, Mascitti. Sul podio il Maestro Fabio Bonazzoni. Per entrambi i concerti l’ingresso è libero.