Caro energia. Pompignoli «Bonaccini convochi aula d’urgenza con le associazioni di categoria»

0

La situazione in Emilia-Romagna è drammatica. Se non si assumono a breve provvedimenti concreti volti a contenere l’esplosione dei prezzi di gas ed energia elettrica si rischia la paralisi dell’intero sistema industriale regionale e forti ricadute a livello sociale. Centinaia di piccole medie imprese del mondo dell’artigianato, del commercio e dell’agricoltura sono in forte difficoltà. Ma noi non possiamo permetterci di far abbassare nemmeno una serranda. Sarebbe una sconfitta per tutti” afferma Massimiliano Pompignoli, consigliere regionale della Lega e Presidente della Commissione Bilancio della Regione Emilia-Romagna.

Per questa ragione, chiedo al Presidente Stefano Bonaccini di convocare d’urgenza un’aula in cui far intervenire i rappresentanti delle maggiori associazioni di categoria del territorio, per parlare delle possibili soluzioni da adottare ed evitare il peggio. Non possiamo continuare a parlare di questa crisi solo sui giornali, a porte chiuse o nelle feste di partito – conclude Pompignoli -. Questa è una situazione che va affrontata a viso aperto, insieme, con la politica che deve mettersi al servizio di chi fa impresa e investe nel tessuto economico di questa Regione”.