La presentazione del libro “Rocca San Casciano, terra di castelli”

0

Per la rassegna “Caffè letterario”, nel secondo appuntamento di giovedì 21 luglio alle ore 20,30 in piazza Garibaldi a Rocca San Casciano al Bar Caprera, sarà presentato il libro “Rocca San Casciano, terra di castelli”, VIII volume della collana “Quaderni del Museo” curata dall’Associazione Culturale “Tradizioni Acquacheta”.

Alla serata interverrà uno degli autori del libro, Matteo Bresciani, laureato in ingegneria civile ambientale, che nella sua tesi di laurea ha approfondito storia e caratteristiche del monumento simbolo di Rocca, il “Castellaccio” che domina dall’alto il paese, particolarmente suggestivo alla sera, interamente illuminato. L’altro autore del volume “Rocca San Casciano, terra di castelli” è Giorgio Zauli, presidente dell’Associazione Culturale “Tradizioni Acquacheta”, che non riuscirà ad intervenire alla serata. Ad illustrare le altre antiche fortificazioni del territorio sarà Carlo Casanova, docente di scuola, autore dell’introduzione al libro e componente del direttivo dell’Associazione Culturale “Tradizioni Acquacheta”

Il programma della rassegna continuerà, sempre di giovedì alle 20,30 nella bella cornice di piazza Garibaldi, con la presentazione di altri tre volumi, il 28 luglio “Basta la salute?” di Ferdinando Borroni; il 4 agosto “Che si chiama Acquacheta suso” (ricerca su Dante Alighieri in esilio sull’Appennino) di Quinto Cappelli; l’11 agosto “Flora di Romagna. I disegni” di Francesco Cappelli. La rassegna letteraria rocchigiana, organizzata da Marcella Bandinelli in collaborazione con Vincenzo Bongiorno e con Pro Rocca, ha ricevuto il patrocinio del Comune di Rocca San Casciano e il contributo di Cala FoMa soc. agricola in via Tibano 4 a Forlì, www.vivicalafoma.it