festa artusiana

Domenica 3 luglio arriva al traguardo finale la XXVI edizione della Festa Artusiana, dopo nove giorni intensi in cui Forlimpopoli si è pienamente confermata capitale del bello e del buono’, nel nome del grande Pellegrino Artusi, accogliendo ogni sera migliaia di persone accorse sia per le proposte gastronomiche sia per quelle culturali e spettacolari. E anche nella giornata conclusiva, la kermesse promette ai visitatori tante golose occasioni di divertimento e convivialità, a cominciare dalla ricca proposta degli stand gastronomici in piazza e dei circa 40 ristoranti – fra fissi e temporanei – attivi durante la Festa.

Nocini a confronto: il verdetto

Alle ore 18,00 nella corte di Casa Artusi si terrà un appuntamento tradizionale per la Festa Artusiana: la proclamazione del vincitore del concorso “Nocini a confronto”. Promosso da Ais Romagna (Associazione Italiana Sommelier) insieme al Comune di Forlimpopoli, Casa Artusi e l’Istituto Alberghiero ‘Pellegrino Artusi’ di Forlimpopoli, il concorso è riservato esclusivamente ai produttori casalinghi del liquore. Nei giorni scorsi la giuria – composta da 5 esperti degustatori di nocino proposti da Ais Romagna – ha selezionato i cinque concorrenti ammessi alla fase finale. Fra loro, domenica verrà scelto il vincitore della Noce d’oro e i due piazzamenti d’onore, premiati con la Noce d’argento e di bronzo.

“Buono a sapersi”

Alle ore 19,30, presso i torrioni della Rocca, ultimo appuntamento con “Esperienze sensoriali sui torrioni”, il ciclo di laboratori con degustazione a cura di Micaela Mazzoli e Matteo Monti (formatori Slow Food). L’incontro in programma si intitola “Buono a sapersi” e guiderà i partecipanti a scoprire alcuni strumenti utili per operare scelte alimentari consapevoli, a cominciare dalla capacità di interpretare l’etichettatura degli alimenti.

Lo show cooking di Miss Tagliatella

Sarà Lady Chef Alba Rosa Zoffoli la protagonista dello show cooking conclusivo del ciclo organizzato dall’Associazione Cuochi Artusiani di Forlì-Cesena. Soprannominata dai colleghi “Miss Tagliatella”, Alba Rosa Zoffoli è una maestra nel settore delle paste. Al suo attivo la partecipazione a varie trasmissioni televisive e numerosi premi, fra cui quello recentissimo ottenuto in occasione del Gran Premio Internazionale del Leone d’Oro di Venezia.

Gli spettacoli: gran finale con il Campione italiano di magia

A chiudere le esibizioni nel fossato della Rocca, rivolte ai più piccoli, sarà Checco Tonti con lo spettacolo di clownerie “Qui e ora”. In piazza Pompilio sarà di scena “Il Dottor Stok” con la sua giocoleria bizzarra, mentre nell’area della Festa sarà in azione Sughero (alias Kevin Gualandris) con il suo street show fatto di giochi, scherzi, acrobazie
Da non perdere, nell’arena centrale alle ore 21,30 “Fantasy illusion”: protagonista Tiziano Cellai, campione italiano di magia del 2022 premiato dal Maestro Silvan. Cellai ha sconfitto i migliori concorrenti grazie a una performance che ha convinto ed emozionato tutto il pubblico e la giuria composta da grandi personalità del mondo della magia e membri della Fédération Internationale des Sociétés Magiques.
Il suo spettacolo, presentato in tutta Italia, è sorprendente: davvero sembra che l’illusione diventi realtà.