Bentivogli: «Regione e Ministero dei Beni Culturali discriminano la Romagna»

0

«Prima il cartello “Benvenuti in Romagna” ora i fondi Pnrr per i restauri delle chiese più importanti della Romagna. Il segnale è forte e inequivocabile. L’atteggiamento prima della Regione poi del ministero ai beni culturali sottolinea una volontà discriminatoria non giustificata al cospetto dei cittadini romagnoli. Una settimana fa veniva bocciata dall’assemblea regionale la possibilità di porre un cartello lungo l’A14 di “Benvenuto in Romagna” pur sapendo che al confine nord della nostra regione è presente un segnale di benvenuto in Emilia» è il commento di Albert Bentivogli consigliere della Lega.

«Oggi veniamo a conoscenza che i fondi pubblici europei per il restauro delle chiese più importanti della regione sono state assegnate alle Diocesi emiliane. Un indirizzo politico del “due pesi due misure” che mortifica l’impegno che la nostra terra ha sempre profuso per l’immagine dell’intera regione. Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova. Auspico di non dover attendere il terzo indizio.. i romagnoli meritano una risposta» conclude Bentivogli.