Fanzinoteca e la giornata Mondiale per le Competenze Giovanili

Il 15 luglio di ogni anno si celebra in tutto il mondo il ‘World Youth Skills Day – WYSD Giornata Mondiale per le Competenze Giovanili‘. L’importanza dello sviluppo di competenze per i giovani vede anche la presenza all’annuale celebrazione della Fanzinoteca d’Italia 0.2 – Centro Nazionale Studi Fanzine, con al suo attivo ben 12 anni di ininterrotta attività, una partecipazione che fa leva su un preciso obiettivo, “Con il World Youth Skills Day – WYSD – afferma l’esperto fanzinotecario GianLuca Umiliacchi – si celebra l’importanza strategica di fornire ai giovani strumenti e competenze adeguate per la futura occupazione.

L’evento in onore della giornata dona opportunità e tende a coinvolgere i giovani fornendo a loro spazi di dialogo e di confronto per valutare come i giovani possono adattarsi rapidamente alle richieste di un mondo in continuo cambiamento. Attivarsi come ruolo chiave per promuovere la competenza nei giovani, garantendone la continuità dello sviluppo, è uno degli scopi che la fanzinoteca con la sua attività di volontariato ha messo in atto fin dal 2010. Le soluzioni si reinventano in un contesto in grado di considerare non solo le realtà del presente, ma anche le possibilità per il futuro, colmandone le lacune”. Nel pomeriggio di venerdì 15 luglio, con apertura pubblica straordinaria, dalle ore 14,00 alle 18,00, è possibile partecipare ad una visita guidata e visionare una esposizione consultabile. Fanzine in omaggio, fino ad esaurimento, per il pubblico. Informazioni 339 3085390 fanzinoteca@fanzineitaliane.it.

Si possono fornire ai giovani le competenze necessarie per accedere al mondo del lavoro, comprese le competenze per il lavoro autonomo, ad esempio attraverso l’apprendimento basato sull’impegno e l’attività legata alla propria passione. Si offre chiarimenti sulle opportunità di sviluppo delle competenze che, negli anni, hanno portato molti appassionati a diventare professionisti nel campo della propria passione. Presso la sede fanzinotecaria con la ‘Giornata Mondiale per le Competenze Giovanili’, posta nel contesto del ‘Mese Internazionale delle Fanzine’, ci si fa partecipi attivi attraverso le tantissime produzioni, accattivanti ed innovative, che i giovani di tutto il mondo sono in grado di realizzare con le auto-edizioni fanzinare.

Forse non tutti sono a conoscenza che il 90% degli ex-fanzinari, i grandi appassionati, col tempo siano diventati professionisti nel loro settore, nomi come Red Ronnie, Andrea Pazienza, Luca Boschi, Enrico Brizzi ne sono un piccolo esempio fra i tantissimi. La stessa Forlì ha potuto vedere forgiarsi, attraverso le pagine delle fanzine, attuali grandi autori e professionisti di livello internazionale come Davide Fabbri, Marco Verni, Onofrio Catacchio e Guglielmo Signora. Un impegno sociale e culturale, quello fanzinotecario, ben collaudato e in grado di dimostrare la propria unicità e grande professionalità riconosciuta e lodata anche dal Ministero della Cultura.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa rassegna "Caffè letterario" con Brunetto Magaldi
Articolo successivoMaltempo nel Forlivese. Pompignoli sollecita la regione a “Risarcire i danni"
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.