Viroli: «Un garante per la terza età»

0

Il Consiglio Comunale di lunedì 6 giugno ha approvato all’unanimità una mozione che propone l’istituzione del garante della terza età. “Sono molto contento del dibattito, tenutosi in consiglio Comunale ieri pomeriggio, sulla mozione sopra citata – afferma il coordinatore provinciale Forza Italia Seniores Massimo Viroli -. Giaceva da tempo all’ordine del giorno del Consiglio comunale, un documento che, tenuto conto della fragilità degli anziani e della necessità di politiche socio-assistenziali più coraggiose e coordinate, potrà essere utile al fine di garantire quella maggiore serenità che noi tutti auspichiamo per i nostri anziani. La mozione si pone come obiettivi e funzioni: vigilare sull’applicazione della legge vigente in materia di tutela degli anziani; assumere ogni iniziativa volta ad assicurare che alle persone anziane siano erogate le prestazioni relative al diritto alla salute e al miglioramento della qualità della vita; partecipare all’individuazione e vigilare in merito al rispetto dei livelli essenziali dei servizi, concernenti i diritti civili e sociali degli anziani; vigilare sull’assistenza prestata agli anziani ricoverati in strutture residenziali ed in altri ambienti esterni alla loro famiglia“.

Per tutto questo, la mozione presentata dall’amico consigliere comunale di Forza Italia Lauro Biondi (che ringrazio sentitamente per le sue continue battaglie per la città e i suoi cittadini) e approvata all’unanimità dal Consiglio comunale, Consiglio che voglio qui ringraziare di cuore, verrà inviata al sindaco e alla giunta perché valuti l’opportunità di istituire l’importante figura del garante per la terza età. È una battaglia di Forza Italia, ma, mi sia consentito dire, è una battaglia di civiltà, e la nostra soddisfazione in questo senso è duplice: l’aver ottenuto questo importante risultato e l’aver vissuto insieme a tutto il Consiglio Comunale questo momento di crescita culturale e di civiltà” conclude Viroli.