Tonellato: «Soddisfatta di quello che abbiamo fatto durante il mio mandato»

0

Ho avuto l’onore di fare il sindaco di questa bellissima città, è stato inizialmente una grande scommessa per me, ma oggi posso ritenermi soddisfatta di quello che io e la mia squadra abbiamo fatto in questi anni. Sono tante le sfide importanti, che abbiamo portato a termine, anni di lavoro, di ricerca di finanziamenti, di progetti e di sviluppo di nuove idee. Ora è il momento di nuove progettualità” ha dichiarato la sindaca Marianna Tonellato.

Sono convinta delle competenze, dell’entusiasmo e delle capacità di ognuno dei candidati della nostra Lista, è un bel gruppo e se potessi vorrei nell’esecutivo tutti e dodici. Credo che tutti si siano resi conto del valore della nostra squadra: competente, variopinta, solare. Libera da cappelli politici.. Siamo una squadra coesa dove c’è equilibrio tra tutti i pensieri e le anime differenti, abbiamo parlato di progetti e di quello che ci sta a cuore per il nostro Comune“ ha proseguito la sindaca.

Avremmo potuto fondare questa campagna elettorale sulla nostra sfortuna evidente: di 5 anni di mandato, abbiamo amministrato per la metà esatta sotto una pandemia mondiale ed una guerra che ci sta massacrando in termini di aumento dei costi, cantieri infiniti e mancanza di materie prime. Non l’abbiamo fatto, perché riteniamo che i risultati ci siano e si debba partire da questi: 15 milioni di investimenti, un’eredità in termini di progetti pronti mai avuta nella storia di questo Comune, 5 cantieri che partono entro l’anno e 4 cantieri che terminano entro pochi mesi. Siamo onesti: gli avversari si perdono tra i voli pindarici e le lamentele senza soluzioni. Dipingere la nostra comunità e il nostro Comune come allo sbando, una sorta di Bronx degradato, significa due cose: non conoscere la nostra realtà (evidentemente non ci si vive da tempo), e non volerle nemmeno bene. Ma noi vogliamo continuare a parlare di questo Comune in termini positivi: Castrocaro Terme e Terra del Sole è un Comune bellissimo, e il meglio può venire solo se parliamo ed amministriamo con slancio ma anche con solida concretezza. Abbiamo parlato dei progetti fatti, di quelli in partenza, di quelli da ultimare, di quelli pronti a cui trovare finanziamenti. Sobrietà, pragmatismo e idee per il futuro: questo interessa ai cittadini” insiste Tonellato.

Nella gestione della pandemia mi sono fatta guidare dall’istinto, soprattutto all’inizio, e ho potuto godere della forza di un lavoro di squadra grandissimo con la Giunta, i dipendenti comunali, le associazioni e tutti quelli che hanno contribuito in qualche modo alla gestione di due anni terribili. Una gestione che è stata apprezzata: ancora oggi ci ringraziano per aver portato le mascherine a casa, per il sostegno psicologico, per quello economico, per essere stati disponibili in qualunque momento, di notte e di giorno. Terminiamo con il biglietto unico fra le due Pro loco di Castrocaro e Terra del Sole, un grande regalo che ha un significato molto importante poiché è l’incontro tra cittadini impegnati a livello sociale, che non sono più antagonisti ma collaborano per guardare al futuro. In mezzo ci sono la Casa della Salute finanziata con 1.600.000, 3.300.000 per il compendio scolastico già finanziati tra palestra, scuola primaria e secondaria; Terra del Sole e il finanziamento di 1.700.000 per porta Romana, il progetto da 8 milioni per la Rocca di Castrocaro, la rotonda di via Ladino finanziata per 800.000 euro, gli asfalti per 300.000 euro…” precisa la sindaca.

Ci sono cose migliorabili? Certamente. E con la forza del secondo mandato, dell’esperienza, della forza della squadra, si potranno finalmente migliorare.
Chiudiamo la campagna elettorale con due feste per la città, una mercoledì sera con un concerto e una giovedì sera con lo spettacolo di Sgabanaza questo perché volevamo chiudere questi mesi di campagna elettorale, senza proclami, ma festeggiando e ridendo con i nostri cittadini, perché l’importante è far star bene la propria comunità, sempre un passo avanti per Castrocaro Terme e Terra del Sole! Ho portato avanti una campagna elettorale in gravidanza, è stato fisicamente e psicologicamente impegnativo. Ma non ho mollato i candidati della nostra lista neanche un minuto, e loro non hanno mollato me. Lunedì e martedì sarò comunque con loro, e con la mia piccola se sarà nata, insieme a mio marito, conosciuto in campagna elettorale 5 anni fa, e insieme a Violetta che è la nostra vita. E’ un po’ un’incognita, ma comunque andrà, sarà un grande esercizio di democrazia” conclude Tonellato.