Provincia unica. Lamorgese a Di Maio: «Riforma pronta nelle mani della Presidenza»

0

La riforma degli enti locali che darà più funzioni, peso e potere alle Province è pronta ad essere sottoposta al Consiglio dei ministri. Dal ministero dell’Interno arriva la risposta all’interrogazione urgente depositata in Commissione Affari costituzionali alla Camera dal deputato Marco Di Maio. “È una riforma necessaria per innescare altri cambiamenti virtuosi – ha detto il deputato nella sua replica in Commissione – tra cui quello che si sta discutendo in Romagna per fondere le tre province esistenti in un unico ente. Farlo oggi, con le funzioni attuali delle Province, sarebbe inefficace. Dunque serve fare presto e garantire l’approvazione del provvedimento entro fine legislatura“.

La posizione del Viminale sul tema è incoraggiante, ma ora la palla è nelle mani di Palazzo Chigi “Il Ministero dell’Interno mi ha assicurato di aver chiuso il testo – spiega il parlamentare romagnolo – e di averlo inviato al Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi della Presidenza del consiglio dei ministri, che ora lo sta affinando per portarlo all’approvazione quanto prima. A questo punto ci faremo parte attiva nei confronti della Presidenza del Consiglio per chiedere un’accelerazione sui tempi di approvazione della legge“.

Gli enti locali rappresentano la spina dorsale dell’apparato istituzionale e svolgono un ruolo fondamentale per l’erogazione di servizi ai cittadini e alle imprese – ha detto ancora il deputato – per questo mi auguro si individuino soluzioni normative che vadano nella direzione di un’ottimizzazione e miglioramento dell’efficacia dell’azione della pubblica amministrazione“.