Consulta giovanile Predappio

Mercoledì scorso al Centro Elianto di Predappio, in occasione della presentazione dei libri-fumetto Questo non è un supereroe e Capitan Crociera, è stata presentata ai cittadini la Consulta giovanile di Predappio. Dopo diversi incontri con l’assessore alle Politiche giovanili Carla Ravaglia, il progetto ha preso forma e si è concretizzato. Il gruppo, formato da 17 ragazze e ragazzi di una fascia d’età che va dai 15 ai 19 anni – il regolamento prevede dai 14 ai 25 ­– potrà avanzare all’Amministrazione comunale proposte inerenti le tematiche giovanili riguardanti i più disparati interessi: culturali, di svago, intrattenimento ludico, collaborazione sociale.

Come da regolamento, i giovani hanno eletto la presidente, Alessia Moretti, e il vicepresidente, Leonardo Ghetti, assieme ad altri quattro membri del Consiglio. Questi giovani si dovranno avvalere di una figura adulta di riferimento, esterna all’amministrazione, che li aiuterà a coordinarsi e ad avanzare le varie richieste. A questi ragazzi, ricchi di interessi ed entusiasmo, l’Amministrazione comunale augura che sappiano sfruttare questa occasione per riuscire a realizzare i loro progetti, ad avvicinare alla Consulta altri giovani dimostrando così che anche comuni piccoli come Predappio possono essere accattivanti per tutte le fasce d’età, comprese quelle particolari e forse più esigenti dei nostri giovani.