“Ciccioni” all’Arena San Domenico

0

Giovedì 30 giugno alle ore 21,00 all’Arena San Domenico di Forlì andrà in scena lo spettacolo “Ciccioni“, nell’ultima versione scritta e diretta da Stefania Polidori. Le musiche inedite sono state create dal musicista-fotografo Stefano Nardi e la locandina, che riporta un suo scatto, è stata composta graficamente dal web designer Michele Tassiello.

Ciccioni è uno spettacolo teatrale unico nel suo genere in quanto nasce da un percorso di teatroterapia sul tema dell’obesità: in scena i pazienti-attori della chirurgia endocrina dell’Ospedale Morgagni–Pierantoni di Forlì, diretta dal primario Dott. Alberto Zaccaroni e rappresentata sul palco dal chirurgo-sassofonista Dario Bettini. Il progetto nasce da un’idea di Caterina Rondelli – che ha ricoperto il ruolo di psicologa e psicoterapeuta del reparto – recepita inizialmente da Stefania Polidori e Denio Derni. Successivamente lo spettacolo ha proseguito il suo cammino con numerose repliche in teatri e scuole (questa la diciassettesima) arricchite da Stefania Polidori attraverso l’inserimento di nuovi contributi.

“I ciccioni” si raccontano catarticamente confidando al pubblico i loro drammi personali, perché dietro l’obesità si nascondono spesso storie di sopraffazione, abusi, bullismo, emarginazione. L’arte li ha aiutati a liberarsi dalle loro ossessioni e ad affrontare le loro angosce. Si tratta di un teatro che fa bene a chi lo fa e a chi lo guarda. Oggi i protagonisti (riunitisi nell’associazione “Amando” Associazione Malattie Endocrine e dell’Obesità) si sono trasformati in veri attori e calcare il palcoscenico è diventato una necessità. Lo spettacolo si propone come un costante percorso di ricerca e rinnovamento capace di evolvere e mutare nel tempo. Vuole rappresentare il significato di un cambiamento sempre possibile per quanto difficile. Per questo l’edizione attuale si presenta ricca di novità grazie all’ingresso di nuovi attori protagonisti, alcuni dei quali debutteranno proprio all’Arena San Domenico.
Per informazioni e prenotazioni chiamare l’Associazione Amando 3283157526. Offerta libera. www.compagniasartoriateatrale.it.