“Aspettando Mosto. Autrici in Valle”: incontri letterari lungo la Valle del Bidente

0

Tre incontri letterari in altrettanti luoghi suggestivi della Valle del Bidente. La rassegna Aspettando Mosto – Autrici in Valle, promossa dai Comuni di Santa Sofia, Galeata e Civitella di Romagna, è pronta al decollo. Nata dall’idea di arricchire la proposta culturale dei tre comuni durante l’estate, rappresenta al tempo stesso una tappa di avvicinamento al Festival di narrazione Mosto, che si tiene ogni anno all’inizio di settembre. I tre incontri sono condotti da Corrado Ravaioli.

Si parte il 14 giugno dal chiostro di Pianetto di Galeata alle ore 21. Ilaria Gaspari, scrittrice e filosofa nota al pubblico anche come presenza fissa al programma di Fiorella Mannoia “La versione di Fiorella”, sarà la prima protagonista di Aspettando Mosto. Nell’incontro denominato Emozioni di viaggio, l’autrice affronterà alcuni dei temi toccati nei suoi ultimi due libri, “Vita segreta delle emozioni” (Einaudi), e “A Berlino, A Berlino – con Ingeborg Bachmann nella città divisa” (Perrone).

Il giardino del Castello di Cusercoli ospiterà invece il secondo appuntamento, il 16 giugno, sempre alle 21. Protagonista dell’incontro Veronica Pivetti, attrice, conduttrice e qui in veste di scrittrice con il suo ultimo romanzo “Tequila bang bang”, un’insolita storia pulp ambientata tra l’Italia e il Messico.

Chiude la rassegna, il 4 luglio al Parco della Resistenza di Santa Sofia alle 21, la filosofa e fondatrice di Tlon Maura Gancitano con il suo ultimo saggio “Specchio delle mie brame. La prigione della bellezza” (Einaudi). Un libro in cui affronta il mito della bellezza, analizzando come nel corso dei secoli sia mutato il concetto di bello e come questo influenzi la vita delle donne e di tutti coloro che non rientrano in quello che ormai, grazie alla diffusione capillare della pubblicità, è diventato uno standard.
La rassegna, a cura dell’agenzia Archimedia in collaborazione con Festival Mosto, è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Prenotazioni gradite a: aspettandomosto@gmail.com.