donazione bimbi ucraini

Ieri l’Associazione Forlì Cambia con la sua presidente Paola Casara, ha incontrato nella Chiesa di San Filippo, Padre Vasyly, Sacerdote Ortodosso, ucraino, già residente da anni in Italia, un uomo di grande coraggio con indubbie doti organizzative.

Dall’arrivo dei primi profughi, ha iniziato la sua opera di aiuto, sia qui in Italia che in Ucraina e nei vari centri di raccolta. È instancabile ed i suoi progetti sono tutti finalizzati a rispondere, per quanto gli è possibile, ai bisogni di persone che all’improvviso, sono state sradicate dal loro mondo. Noi, con la nostra Associazione abbiamo raccolto giochi e materiale didattico per i bambini accolti qui a Forlì. Certamente piccola cosa rispetto al grande bisogno che sempre più emerge mano a mano che passa il tempo. Nei prossimi giorni arriveranno qui da noi dieci bambini orfani di guerra e stanno cercando aiuti economici mirati ad inserirli e a far vivere loro esperienze ludiche e di socializzazione” è il commento di Paola Casara.