Acqua San Bernardo Cantù – Unieuro Forlì: 77-55

Acqua San Bernardo Cantù: Stefanelli 12, Vitali 8, Nikolic 10, Boev, Borsani, Da Ros 2, Bucarelli 6, Cusin 12, Bayehe 12, Allen 13, Severini 2, Tarallo. All.: Sodini.
Unieuro Forlì: Rush 5, Giachetti 5, Natali 2, Palumbo NE, Bolpin 11, Bandini, Babacar 2, Lucas 9, Benvenuti 5, Bruttini 5, Pullazi 11. All: Dell’Agnello.
Parziali: 20-18; 47-30; 64-50.
Arbitri: Cappello, Gagno, Morassutti.

Ancora assente Palumbo partono forte i biancorossi che, con due triple consecutive di Bolpin si portano sul 2-8, prima del rientro casalingo in un primo quarto sostanzialmente in equilibrio, dove l’Unieuro trova punti anche da Bruttini: è proprio lui a segnare il canestro del 20-18 alla prima sirena. Nel secondo quarto, Giachetti risponde al parziale di 4-0 casalingo iniziale (24-21), ma è l’Acqua San Bernardo a trovare il canestro con più continuità. Lucas segna 5 punti di fila e accorcia il margine (35-28), ma il finale di quarto è favorevole ai padroni di casa, che chiudono avanti all’intervallo lungo sul 47-30.

L’Unieuro parte bene e infila un parziale di 9-0 con i canestri di Pullazi e Lucas, e costringendo Cantù a non segnare per oltre tre minuti (47-39). L’Acqua San Bernardo ritrova punti con i suoi esterni, mentre per i biancorossi segnano Benvenuti e Bolpin (54-44), prima di un nuovo allungo casalingo con il terzo quarto che si chiude sul 64-50. Non si segna mai, nei primi cinque minuti del quarto periodo e, più in generale, in tutto l’ultimo quarto né da una parte, né dall’altra. Negli ultimi minuti della partita, entrano in campo Bandini e Babacar, allungando così le rotazioni anche a causa dei falli e del fatto che si tornerà in campo tra due giorni: il finale è 77-55. Gara-2 si gioca lunedì 9 alle 20,30.