Carlotta Onofri Forlì Softball

Poderi Dal Nespoli Forlì – Inox Team Saronno
Gara1: 2-7; Gara2: 8-7

Nel campionato di softball, la Poderi dal Nespoli Forlì esce con un pareggio dal big match contro l’Inox Team Saronno. E, per come si erano messe le cose, si tratta di un risultato che vale tanto. Già battute nettamente 7-2 nell’incontro pomeridiano, nel match serale le forlivesi erano state rimontate e si erano trovate sotto 4-7 prima di iniziare il settimo e ultimo attacco: ma con una grande prova di carattere sono riuscite a sbloccare il potenziale del loro line up e a realizzare i quattro punti del controsorpasso. Meritatamente, a mettere a segno il giro di mazza decisivo è stata la giovane Adele Marchini, perfetta nel box con il suo 3/3 e altrettanti punti battuti a casa. Altra buona notizia, il ritorno in azione dopo l’infortunio alla caviglia di Virginia Mambelli, subito determinante con una legnata da 2 punti nel fatidico settimo inning.

La Poderi dal Nespoli resta al primo posto nel girone grazie anche al turno di riposo osservato da Caronno; la inattesa vittoria strappata dal Castelfranco al Bollate aggiunge però incertezza alla classifica e alla lotta per i playoff.
Forlì aveva iniziato male la giornata, incassando già al secondo inning di garauno un fuoricampo di Longhi. Le ospiti pian piano dilatavano il vantaggio, ma Forlì non demordeva e si rimetteva in partita al sesto turno, colpendo quattro valide a fila e portandosi sul 4-2. Quello che sembrava un ritorno promettente veniva però spento sul nascere dall’Inox Team Saronno: home run da tre punti di Brugnoli e il 7-2 non cambiava più.

L’approccio romagnolo a garadue era più felice. Grazie a una prova incoraggiante della lanciatrice americana Goodman (trasformata rispetto alla partita di sette giorni prima), la Poderi dal Nespoli si issava 4-0 e forniva buone sensazioni. Ma Goodman, forse ancora a corto di condizione, smarriva controllo nei lanci e Saronno metteva la freccia. Arrivava il settimo inning, Forlì aveva l’ultima chance, e Ricchi con un fuoricampo solitario accendeva le polveri. La rimonta si concretizzava velocemente: singolo di Veronica Onofri, Jameyson in base colpita, doppio di Mambelli e 7-6, base ball a Carlotta Onofri. La battuta di Laghi veniva ben difesa dalle ospiti; non così quella di Marchini, una sassata che si infilava in mezzo agli esterni e spingeva a casa i due punti del sorpasso.

Sabato prossimo la Poderi dal Nespoli è di nuovo sul campo di casa. Le romagnole ospitano Collecchio, quinta ed ultima nel gruppo “A”. Con la casacca forlivese potrebbe esserci Laura Vigna, che negli Usa ha appena vinto il campionato NJCAA Division I con Florida Southwestern.