Alea Ambiente

Alea Ambiente ha ospitato questa mattina il Sottosegretario alla Transizione ecologica, onorevole Vannia Gava che ha visitato la sede della società in house providing e si è intrattenuta con gli amministratori soci, condividendo obiettivi e risultati della società di gestione. Accompagnata dall’onorevole Jacopo Morrone, il Sottosegretario ha potuto conoscere da vicino l’esperienza di Alea Ambiente cominciata nel 2017 e che in pochi anni ha potuto raggiungere importanti risultati in termini di qualità ambientale, a partire dalla percentuale di raccolta differenziata che oggi si attesta attorno all’82,6% in un territorio che all’avvio del modello Alea Ambiente, vedeva la raccolta porta a porta già attiva solo in alcuni dei Comuni del territorio.

Alea Ambiente sta perfezionando il proprio modello di servizi ambientali, dove accanto al porta a porta, alla gestione dei punti di raccolta ed ai servizi di igiene urbana si sono aggiunte iniziative di promozione di una sensibilità ambientale che, oltre alle scuole, oggi ci vede al fianco dei comitati di quartiere e di tante altre realtà associative del territorio con campagne di sensibilizzazione – afferma Simona Buda presidente Alea Ambiente -. Oggi è possibile dedicarsi alla crescita della nostra comunità grazie al grande impegno in questi 4 anni da parte dei cittadini nell’adottare nuovi comportamenti sostenibili ed attuare una corretta gestione dei rifiuti. Così come un ringraziamento particolare va a tutti gli amministratori che hanno sempre sostenuto Alea Ambiente e, più in generale, hanno portato il territorio ad essere un esempio a livello regionale e non solo”.

Ad accogliere l’onorevole Gava, oltre ai rappresentanti dei 13 Comuni soci e al presidente del Coordinamento Soci, anche i componenti del Consiglio di amministrazione, insieme alla presidente Simona Buda e al direttore di Alea Ambiente Angelo Erbacci.