Jakson-Jazmyn-Softball

Blue Girls Pianoro – Poderi Dal Nespoli Softball Forlì
Gara1: 5-1; Gara2: 11-9

Nel campionato di softball, il secondo match dell’Intergirone si risolve in una doppia sconfitta per la Poderi dal Nespoli Forlì. Nonostante l’ottimismo generato dall’arrivo del primo rinforzo stagionale, la lanciatrice americana Krystal Goodman, le romagnole sono state battute senza discussione dalle bolognesi del Pianoro. Sommando il ko dello scorso weekend nella garadue di Sesto Fiorentino, Forlì ha inanellato la terza sconfitta consecutiva: con tutte le attenuanti del caso, se non è certo un campanello d’allarme, si tratta comunque di un avvertimento. Peraltro, a dispetto del risultato la Poderi dal Nespoli conserva il primo posto nel proprio girone grazie allo “zero” rimediato dalle dirette concorrenti: per una curiosa e un po’ sinistra coincidenza, le partite di Intergirone hanno tutte registrato il successo delle squadre del gruppo “A” contro quelle del gruppo “B”, vale a dire quello forlivese.

A Pianoro sono andate in scena due incontri identici nel risultato e anche nella sostanza: le bolognesi hanno battuto di più, hanno sfruttato meglio le situazioni d’attacco, e non hanno commesso nessun errore difensivo, contro i sei totali per Forlì (quattro solo in garauno).
Solo lo svolgimento è stato diverso. Nella prima partita, Pianoro ha rotto gli equilibri con un fuoricampo da 2 punti dell’americana Nolan, e non si è più voltato indietro. La Poderi dal Nespoli ha avuto un buon turno di battuta al quinto inning, ha segnato e un po’ sprecato con i corridori in posizione avanzata, ma altri due punti avversari al turno successivo scavavano il definitivo 5-1.

Nella ripetizione, l’attacco forlivese partiva secondo le aspettative: tre valide, fra cui un magnifico doppio di Spiotta a basi piene, scrivevano 4-0 sul tabellone, e con Goodman in pedana l’aspettativa era quella di una comoda rivincita. Ma l’americana si mostrava vulnerabile, concedeva quattro valide e una base, Pianoro accorciava 4-3, e si capiva che non sarebbe stata una giornata comoda. Per altre due volte la Poderi dal Nespoli dava uno scrollone, portandosi prima sul 7-3, poi sul 9-7: e per altrettante volte Pianoro rimontava. Il sesto inning era quello del sorpasso: con tre valide e tre basi ball, segnava quattro punti, si portava 11-9 e spegneva completamente la voglia di reagire forlivese.

Sabato prossimo Forlì finalmente la Poderi dal Nespoli torna a giocare al “Buscherini”. Le romagnole ospitano Saronno, attualmente seconda nel gruppo “A”. E’ la riedizione della polemica semifinale degli scorsi playoff scudetto, quella del successo forlivese a tavolino.