“Cronache di guerra dall’Ucraina” con Nello Scavo

0

Il Movimento Lavoratori dell’Azione Cattolica di Forlì-Bertinoro (MLAC) ha organizzato l’incontro “Cronache di guerra dall’Ucraina”, in programma per venerdì 27 maggio, alle ore 21,00 nel Salone comunale di Forlì. Si tratta di incontrare e ascoltare Nello Scavo, giornalista e inviato speciale di Avvenire in Ucraina, che per l’occasione presenterà anche il suo recentissimo libro “Kiev”, pubblicato da Garzanti.

Nello Scavo, 49 anni, sposato e con un figlio, tra i più esperti e premiati corrispondenti di guerra italiani, ha firmato servizi da molte zone calde, come la ex Jugoslavia, il Sudest asiatico, i paesi dell’ex Urss, l’America Latina, il Corno d’Africa e il Maghreb. Spesso interviene anche in trasmissioni TV, fra cui “Che tempo fa” di Fabio Fazio, su Rai3. È arrivato in Ucraina una decina di giorni prima che il 24 febbraio scoppiasse la guerra ed ha raccontato questa tragedia ai lettori di Avvenire e del suo ultimo libro. Commenta: “Non esistono parole giuste per raccontare una guerra. Ma di certo esiste il modo migliore: in presa diretta”.

Porteranno i saluti ai partecipanti della serata il vescovo di Forlì-Bertinoro Livio Corazza, e per l’Amministrazione comunale di Forlì, che ha patrocinato l’iniziativa, l’Assessore alla pace e diritti umani, Rosaria Tassinari. L’incontro sarà introdotto da Raoul Mosconi, presidente Cefa onlus, e moderato da Quinto Cappelli, giornalista di Avvenire dalla Romagna. Poi l’attenzione sarà tutta per l’ascolto di un testimone speciale che racconta il conflitto nel cuore dell’Europa: “chiaro nello spiegare le ragioni di quanti la guerra la decidono, ma soprattutto capace di dare voce a coloro che questa tragedia sono costretti a subirla”.