Alla Cava presentazione del libro “Una storia partigiana”

0

Martedì 26 aprile, alle ore 20,30, al Centro Sociale in via Sillaro 42 nel Quartiere Cava di Forlì, verrà presentato il libro “Una storia partigiana” di Sergio Giammarchi. Interverranno Elisa Massa, Gabriele Zelli e Giuseppe Bertolino.
Sergio Giammarchi, classe 1926, racconta, in questo libro, la sua storia partigiana. Lo fa nel modo semplice, ma denso di significato che gli è proprio. In un libro di memorie che è pure una storia di formazione.

Nascere nel ventennio fascista. Percepire l’ingiustizia del regime. Conoscere persone che stanno dalla parte giusta, come Adriano Casadei suo amico e “maestro”, col quale salire in montagna coltivando l’idea che il fascismo vada abbattuto, la libertà ripristinata. Conoscere Silvio Corbari, dal carattere istrionico votato al gesto atto a impressionare i contemporanei nonché a restare impresso nella memoria dei posteri. Incontrare in montagna la popolazione civile, e uscirne persuaso che senza di essa, senza l’aiuto offerto in maniera disinteressata e a rischio della vita dai contadini i partigiani non avrebbero avuto l’acqua dove nuotare.

E finita la guerra, abbattuto il fascismo, far tesoro di quella vicenda, per testimoniarla un anno dopo l’altro fino a oggi. Perché il ricordo della Resistenza, episodio fondativo della Repubblica, da trasmettere ai giovani ma non solo a loro, rimanga vivo e luminoso. Questa “missione” educativa Giammarchi l’ha svolta nell’Anpi con tale continuità, coerenza e misura, che se dovessimo identificare in una persona l’associazione forlivese, questa persona non potrebbe che essere Sergio, nome di battaglia e’ Rudarè, l’Arrotino.
L’incontro è promossa dall’Associazione Cava Forever APS. Ingresso libero. Saranno rispettate le norme anticovid vigenti.